Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio-Juve, Allegri fa la conta degli indisponibili e attende Dybala

Paulo Dybala

Non solo Maurizio Sarri alle prese con i giocatori a rischio forfait: anche il tecnico dei bianconeri ha diversi problemi di formazione

redazionecittaceleste

Mancano soltanto quattro giorni al match dell’Olimpico tra Lazio e bianconeri e i problemi di formazione in casa biancoceleste sono abbastanza noti. Dall’emergenza terzini alle condizioni di Immobile, Sarri avrà tanto su cui riflettere a Formello insieme allo staff medico in queste ore. Non è però da meno la situazione di Allegri alla Continassa. Anche i bianconeri, infatti, rischiano di presentarsi al ritorno in campo dopo la sosta con una formazione caratterizzata dalle assenze. Diverse le defezioni già certe in vista della gara contro la Lazio, ma non mancano nemmeno i giocatori tuttora in dubbio.

 Allegri

Partiamo dagli assenti sicuri. In difesa mancherà Giorgio Chiellini, che come Immobile ha dovuto rinunciare agli impegni degli Azzurri. Il capitano della Nazionale e dei bianconeri è infatti alle prese con un’infiammazione al tendine d’Achille che lo terrà fuori probabilmente fino a inizio dicembre. Mancherà anche De Sciglio, da quasi un mese vittima di un infortunio muscolare. Il calciatore è vicino al rientro, ma non ci sarà con la Lazio. Assente certo, poi, anche Federico Bernardeschi. L’Azzurro si è infortunato proprio nella gara di Belfast rimanendo però in campo. I controlli effettuati hanno evidenziato una lesione di basso grado a carico del muscolo ileopsoas di destra, come segnala il CorSport, che lo terrà fermo probabilmente fino a dicembre inoltrato.

Non è certa, ma è molto probabile, l’assenza di Paulo Dybala: l’argentino aveva accusato qualche problema fisico durante gli impegni con la nazionale. Ma se nello scorso weekend filtrava cauto ottimismo per la sua presenza contro i biancocelesti, a oggi filtra soltanto prudenza. Gli esami svolti in Argentina non hanno evidenziato lesioni muscolari, ma persiste un’infiammazione al soleo che impone comunque cautela. Molto sarà deciso al suo rientro a Torino, dove domani dovrebbe svolgere ulteriori esami. Da valutare, come sempre dopo le nazionali, anche le condizioni degli altri sudamericani Cuadrado, Alex Sandro, Danilo e soprattutto Bentancur, che ha accusato qualche problema in nazionale.