Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio-Juve, Dybala verso la panchina: le probabili scelte di Allegri

Paulo Dybala

Escluse lesioni per l'argentino che, però, difficilmente sarà schierato dall'inizio dal tecnico dei bianconeri

redazionecittaceleste

Se in casa Lazio il leitmotiv della settimana è stato ovviamente quello legato alle condizioni di Immobile, alla Continassa lo stesso ruolo è stato svolto dalle condizioni di Dybala. L’argentino ha accusato alcuni problemi in nazionale ma, a differenza del capitano della Lazio, è rimasto in ritiro pur senza scendere in campo nella seconda gara. Ieri le visite mediche in Italia, con i bianconeri che hanno potuto escludere qualsiasi lesione e confermare invece l’affaticamento. Oggi il calciatore proverà ad allenarsi con i compagni, ma la via che Allegri percorrerà in vista della gara di domani sembra già tracciata.

 Allegri

Come accadrà alla Lazio, anche i bianconeri affronteranno una serie di partite molto importanti dovendo incontrare in pochi giorni anche Chelsea e Atalanta. La sensazione, quindi, è che Dybala non sarà titolare e che si potrà accomodare al massimo in panchina. Anche perché, oltre al problema fisico e al volo intercontinentale sulle spalle, l’argentino durante questa settimana non si è praticamente mai allenato. Partito quindi il totonomi per indovinare le scelte di Allegri. Come riporta il CorSport, la prima opzione sembra portare all’impiego di Chiesa accanto a Morata. Kulusevski rappresenta invece un’alternativa secondaria, mentre non sono da sottovalutare le opzioni Kean e Kaio Jorge. I due infatti hanno lavorato molto bene a Torino durante la sosta al fianco di Allegri.

Oltre la probabile assenza di Dybala, intanto, Allegri dovrà fare i conti anche con quelle già certe di Chiellini, Bernardeschi e De Sciglio. Salvo sorprese, quindi, andiamo a scoprire le probabili scelte del tecnico bianconero, che parlerà in conferenza alle 11:30. In porta ci sarà Szczesny, nella linea di difesa Danilo e Alex Sandro vanno verso una maglia ai lati di Bonucci e de Ligt. Cuadrado e Rabiot dovrebbero agire invece da esterni alti, con McKennie e Locatelli favoriti per giocare in mezzo al campo. In attacco, come anticipato, la coppia più quotata sembra essere composta da Chiesa e Morata. Di seguito la probabile formazione.

JUVE (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, McKennie, Locatelli, Rabiot; Chiesa, Morata. Allenatore: Massimiliano Allegri