Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio-Juve, le statistiche del match: tanti passaggi, nessun pericolo

Luis Alberto

La partita di ieri pomeriggio vista attraverso le statistiche del match: biancocelesti perfetti nel giro palla, ma troppo leggeri davanti

redazionecittaceleste

La Lazio riparte con una sconfitta dopo la terza sosta per le nazionali della stagione. La squadra di Maurizio Sarri, orfana di Ciro Immobile, cade 2-0 all’Olimpico contro la Juventus. A decidere il match è una doppietta di Leonardo Bonucci, infallibile dal dischetto per due volte dopo i falli di Cataldi e Reina. Troppo leggero il peso in attacco per impensierire la difesa dei bianconeri che, senza a loro volta creare tanto, portano a casa i tre punti. Intanto, andiamo a vedere quelle che sono le statistiche del match. Questa volta non è la Lazio la squadra che ha percorso più chilometri. Sono infatti 118,5 i km percorsi da Milinkovic e compagni, contro i 111 km dei bianconeri. Per quanto riguarda i singoli, è proprio Milinkovic il giocatore che ha corso di più, con 12,8km. Secondo Pedro a 11,9km, terzo Acerbi a 11,6km. Seguono nella top 5 Luis Alberto a 11,6km e Hysaj a 11,5km.

 Milinkovic

Azioni offensive

Numeri alla mano, sono state 37 le azioni offensive della Lazio contro le 24 della Juventus. Le fasce sono state le zone preferite dai biancocelesti, data anche la densità dei bianconeri al centro. Sono state infatti 15 le azioni portate dalla sinistra, mentre 16 sono statequelle dalla fascia destra. Sono state solo 6, invece, quelle arrivate dalla zona centrale del campo. Guardando i tiri totali, sono 8 quelli dei biancocelesti contro gli 11 dei bianconeri. Infine, per quanto riguarda i tiri in porta, il dato è emblematico: 1 solo per Milinkovic e compagni, 5 invece per la Juventus.

Possesso e passaggi

Lazio in vantaggio però per quanto riguarda il possesso palla: 58% quello biancoceleste contro il 42% degli avversari. Il tempo di gioco effettivo è stato invece di 60’ su 100’. Passiamo invece ai numeri relativi ai passaggi, con ottime ma sterili percentuali per i biancocelesti. Sono 558 i passaggi riusciti, con un’accuratezza addirittura del 90%. Numeri diversi per i bianconeri, con 387 passaggi riusciti e l’85% di accuratezza.