Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, gennaio è vicino: Kamenovic aspetta il tesseramento

Dimitrije Kamenovic

La Lazio a gennaio ritroverà Dimitrije Kamenovic. Il calciatore è finito ai margini la scorsa estate ma ora è pronto per essere reintegrato

redazionecittaceleste

In questo momento dove anche la difesa è finita in emergenza, come se non bastasse alle presunte indisponibilità di Adam Marusic e Manuel Lazzari si è aggiunto anche il problema di Ciro Immobile al polpaccio, uno come Dimitrije Kamenovic avrebbe fatto sicuramente comodo. Il calciatore serbo acquistato dal direttore sportivo Igli Tare quando c'era ancora Simone Inzaghi in panchina, è fermo ai box ormai dalla scorsa estate ma presto potrebbe essere reintegrato. Come evidenziato dal Corriere dello Sport di oggi, tra il DS albanese e l'agente del calciatore c'è una sorta di patto. Mateja Kezman, che oltre a curare gli interesse del difensore mancino si occupa anche del collega montenegrino e di Sergej Milinkovic-Savic, ha un buon rapporto con Tare e spera che il suo assistito abbia le giuste opportunità.

 Dimitrije Kamenovic

Emergenza in difesa

Naturalmente l'ultima parola sarà solo ad appannaggio di Maurizio Sarri. Tecnico che in vista della sfida con la Juventus, la prima per la Lazio al rientro dalla sosta, dovrà studiare le contromosse per sopperire alla mancanza, molto probabile ma non ancora certa, dei suoi due terzini titolari. Ad oggi l'unico calciatore di ruolo a suo disposizione è Elseid Hysaj. Esterno ambivalente fedelissimo del mister pronto a tornare in campo.

Carenza di terzini

Nel corso della giornata odierna i calciatori che non sono partiti con le rispettive nazionali si ritroveranno in quel di Formello dove inizieranno a preparare la sfida con il club più volte campione d'Italia. Lì le alternative a disposizione del tecnico per le fasce saranno due: Stefan Radu a sinistra oppure Patric a destra. Vista l'emergenza, all'allenatore dei capitolini non rimanere che rispolverare uno dei due in un vecchio ruolo. Già ricoperto da entrambi nel corso delle loro carriere. A gennaio, poi, quando il mercato riaprirà i battenti, oltre a Kamenovic sarebbe bene portare in rosa anche qualche altro acquisto di qualità.