Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Milinkovic come Nedved: sono i centrocampisti più prolifici con la Lazio

Milinkovic

Il Sergente biancoceleste ha raggiunto l'ex Pallone d'Oro, come centrocampista ad aver segnato più reti con la maglia con l'aquila sul petto

redazionecittaceleste

Al termine della sfida di ieri tra Lazio e Udinese l’amarezza nello spogliatoio biancoceleste era palpabile. O forse, per dirla con le parole di Sarri, più che di amarezza si trattava di rabbia. Il fallo fischiato a Zaccagni all’ultimo secondo, da cui poi è nato il goal del pareggio di Arslan, qualche dubbio lo ha lasciato sicuramente. Ma allo stesso tempo questa non può essere la motivazione dietro la quale nascondere una prestazione ancora una volta fatta di troppe ombre e qualche luce. E tra quelle poche che nella piovosa serata di ieri all’Olimpico hanno brillato c’è sicuramente quella di Sergej Milinkovic-Savic. Il Sergente biancoceleste ha segnato un goal meraviglioso, quello del momentaneo pareggio, che gli è valso un nuovo record con la maglia della Lazio.

 Sergej Milinkovic-Savic

La rete messa a segno contro i friulani, infatti, ha permesso al serbo di raggiungere Pavel Nedved in testa a una speciale classifica. Nessun centrocampista, infatti, ha segnato quanto Milinkovic e il ceco con la maglia della Lazio, che guardano tutti dall’alto fermi a quota 51. Con il prossimo goal, quindi, il Sergente staccherà definitivamente l’ex Pallone d’Oro e vedrà il suo nome inciso ancor più a fondo nel firmamento della storia biancoceleste. 

Se si guarda a chi tra i due ha raggiunto prima questo prestigioso traguardo, Nedved risulta ancora in vantaggio. Il ceco, infatti, ha impiegato 206 partite per mettere a segno le 51 reti: una ogni quattro gare. A Milinkovic, invece, sono servite 267 presenze con l’aquila sul petto per riuscirci. Tuttavia, aggiungendo al dato anche il numero degli assist messi a segno non c’è storia. Nel corso della sua esperienza alla Lazio, Pavel Nedved ha servito 16 assist. Sono invece 43 fin qui quelli messi a referto da Sergej Milinkovic-Savic. A prescindere da come la si voglia vedere, i numeri del Sergente in biancoceleste testimoniano ancora una volta la sua importanza. E, soprattutto, hanno acceso una stella luminosa in una notte sicuramente difficile da digerire.