Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, senti Onazi: “Mi piacerebbe tornare e giocare con Sarri”

Ogenyi Onazi

In una recente intervista l'ex calciatore della Lazio, Ogenyi Onazi, ha detto quanto gli piacerebbe tornare in biancoceleste

redazionecittaceleste

Meno di un paio di mesi e il mercato aprirà ufficialmente i battenti, facendolo per la seconda volta da quando è iniziata la stagione per la prima nell'anno 2022. Certo, chi conosce il club biancoceleste e il suo modus operandi non si aspetta grandi colpi. Tuttavia, di recente, un ex capitolino è tornato a parlare del suo passato laziale e di quanto gli piacerebbe avere una seconda chance con l'aquila sul petto. Ovviamente non basta desiderare un trasferimento per ottenerlo, bisogna anche essere congeniali a quel tipo di modo di giocare. Ciononostante, ai microfoni di FilGoal è tornato a parlare Ogenyi Onazi. Centrocampista nigeriano attualmente nel campionato lituano con un sogno: quello di essere allenato da Maurizio Sarri.

 Maurizio Sarri

Ancora voglia di Lazio

Nel corso di questa intervista il classe 1992 ha spiegato come ancora oggi, a distanza di cinque anni e passa dal suo trasferimento, il bianco e il celeste siano rimasti i colori del suo cuore. Peccato solo che l'infortunio rimediato durante l'anno della pandemia, che gli ha fatto perdere praticamente una stagione, abbia anche fatto calare il suo rendimento. Onazi non vuole però darsi per vinto e spera di poter tornare nel calcio che conta. Di seguito il suo desiderio di tornare alla Lazio:

Il pensiero di Onazi

"Dopo i cinque anni passati alla Lazio ho deciso di andare via. Nonostante Inzaghi mi chiese di restare e parlò con la società per farmi offrire da Lotito il rinnovo, dissi di no. Avevo voglia di cercarmi una nuova sfida. Nelle prime stagioni altrove ho fatto bene, figurando spesso tra i migliori. Poi mi sono fatto male e sono dovuto restare fermo per un anno. Ora mi piacerebbe tornare in biancoceleste e parlare con la società. La Lazio è la mia squadra, non ce la faccio a fare il tifo per un altro club. Mi piacerebbe abbracciare la filosofia di Sarri".