Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Notizie Lazio – Parolo: “Ruolo in società? Ora non potrei farlo, ma…”

Marco Parolo

Marco Parolo, ex giocatore della Lazio, ha parlato di alcuni temi riguardanti i biancocelesti ed il proprio futuro.

redazionecittaceleste

E' tempo di Europa League. La Lazio, giovedì sera, affronterà allo Stadio Do Dragao il Porto nella gara di andata per il play off di qualificazione. Il ritorno è previsto per giovedì 24 febbraio allo Stadio Olimpico. I biancocelesti, dopo la brutta sconfitta in Coppa Italia contro i rossoneri, sono reduci dalla vittoria sul Bologna per 3-0 che li ha avvicinati al quarto posto. I portoghesi ha visto interrompersi la propria striscia di sedici vittorie consecutive in campionato. Nel weekend è arrivato il pareggio con lo Sporting Lisbona, ex squadra di Jovane Cabral, in una partita terminata con una maxi rissa che potrebbe lasciare qualche strascico. Intanto, Marco Parolo, ex giocatore della Lazio, ha risposto ad alcune domande sulla pagina Instagram Storie di Lazio. L'ex centrocampista biancoceleste ha trascorso sette stagioni con la maglia della Lazio, nelle quali è riuscito a vincere una Coppa Italia e due Supercoppe italiane. Di seguito le sue parole.

Sul ricordo più bello alla Lazio: "A pelle direi il ritorno da Napoli dopo che centrammo il terzo posto, la festa che ci fu a Formello alle quattro di mattina con tutto il centro sportivo pieno è stata un’emozione incredibile".

Su un eventuale ruolo in società: "Ora non potrò mai farlo, ho troppo rapporto con i miei compagni e con chi c’è lì. Ringrazio la Lazio per tutto quello che ha fatto per me e tutto il popolo biancoceleste che mi ha sopportato e supportatoIn futuro non si sa mai anche se devo ammettere che a DAZN mi diverto e quindi continuo così".

Sul calciatore più forte con cui ha giocato: "Felipe Anderson. Il primo anno ha fatto tre mesi al massimo. Non avevo mai visto determinate giocate e decidere le partite come ha fatto lui".