Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Mercato Lazio, tramonta l’ipotesi Neto per la porta

TURIN, ITALY - MARCH 05:  Norberto Murara Neto of ACF Fiorentina looks on during the TIM Cup match between Juventus FC and ACF Fiorentina at Juventus Arena on March 5, 2015 in Turin, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Kia Joorabchian potrebbe concludere un nuovo affare con la Lazio: la scorsa estate l'agente ha riportato Felipe Anderson in biancoceleste

redazionecittaceleste

AGGIORNAMENTO 2/12 - Sembra tramontate la pista Neto per la porta della Lazio. L'ex Fiorentina è Juventus, infatti, sembra orientato a fare rientro in patria: lo aspetta il Flamengo di Paulo Sousa.

Lazio su Neto

La Lazio è alla ricerca di un portiere. Il rendimento di Reina e Strakosha fin qui è stato altalenante. Il tecnico Sarri per la prossima stagione vorrebbe un nuovo titolare per difendere i pali della porta laziale. L’allenatore non sembra eccessivamente convinto dei due interpreti del ruolo, e per questo ha chiesto al club di individuare un nuovo portiere. La situazione contrattuale dei due attuali portieri, è incerta. L’accordo con l’albanese Strakosha scade al termine della stagione. Al momento, non ci sono le condizioni per un prolungamento nonostante la rinnovata fiducia di Sarri. Il contratto di Reina è legato alla classifica della Lazio: se la squadra arriverà tra le prime sette, l’accordo si rinnoverà automaticamente. Altrimenti decadrà al termine del campionato.

La Lazio nelle ultime settimane ha spostato la propria attenzione su diversi portieri. Vista l’impossibilità di arrivare a Kepa del Chelsea, che guadagna oltre sette milioni a stagione, il club biancoceleste ha spostato la propria attenzione su Norberto Neto, portiere di riserva del Barcellona, già protagonista in Italia con la maglia della Fiorentina e della Juventus. Il calciatore brasiliano - di passaporto italiano - ha un altro anno e mezzo di contratto con il Barcellona. Il club catalano lo ha acquistato dal Valencia per 35 milioni di euro: ventisei milioni di costo fisso, più nove milioni legati ai bonus. Il contratto firmato dal calciatore prevedeva un ingaggio di sei milioni lordi a stagione, poco meno di tre milioni e duecentomila euro al netto dell’imposta.

Ma dalla scorsa estate, il Barcellona ha deciso un piano di rientro economico. Il club ha chiesto al giocatore un taglio di mezzo milione di euro. Al Barcellona il portiere è chiuso dal tedesco Ter Stegen. In questa stagione Neto ha giocato soltanto due partite nella Liga. Il ds Tare è in contatto con il procuratore del portiere Kia Joorabchian, che nell’estate scorsa ha riportato Felipe Anderson in biancoceleste. I rapporti tra la Lazio e l’agente di Neto sono buoni, e per questo l’obiettivo potrebbe non essere così lontano. Resta il costo del cartellino: il Barcellona chiede non meno di dieci milioni, ma la scadenza del contratto - 30 giugno 2023 - è vicina: a fine stagione, il suo prezzo potrebbe crollare. Ma occhio al West Ham.