News Lazio – Inzaghi sfata il tabù Ranieri, testa allo spauracchio Bayern

La Lazio batte la Sampdoria 1-0, pur tra tante difficoltà specialmente nel finale, e vola al momentaneo terzo posto in classifica a quota 43 punti

di redazionecittaceleste
Luis Alberto sempre più goleador

La Lazio batte la Sampdoria 1-0, pur tra tante difficoltà specialmente nel finale, e vola al momentaneo terzo posto in classifica a quota 43 punti. I biancocelesti hanno fatto una partita di sostanza, dura, scorbutica, riuscendo comunque a portare a casa ciò che contava e desiderava: i tre punti. Seconda vittoria contro Ranieri negli anni 2000, sempre bravo ad incartare la partita e anche ieri non è stato da meno. La Lazio ha fatto fatica e la prima occasione è arrivata solo al 20’, due minuti prima della rete di Luis Alberto. Con il passare dei minuti i blucerchiati hanno preso campo, e nel finale di gara è stata una sofferenza. Le chance per la Lazio ci sono state da quella di Muriqi a Milinkovic-Savic, ma si è sofferto fino alla fine. Vittoria da prendere e portare a casa, la sesta consecutiva in casa. Adesso all’orizzonte all’Olimpico si staglia un calendario favorevole con Torino e le tre neopromosse nelle successive quattro gare, segno di un filotto possibile da allungare. Ma è presto per pensarci.

TESTA AL BAYERN – Testa al Bayern, finalmente si può dire. Quello che sembrava essere una delle paure più grandi, alibi di distrazione in campionato, è venuto meno. La tanto temuta gara con la Sampdoria è stata esorcizzata con la vittoria e ora ci si potrà concentrare al super-impegno di Champions League. Obiettivo fare bella figura e cercare di ottenere il massimo da uno scontro obiettivamente impari sulla carta. Contro si avrà la squadra più forte del mondo, pensare di passare il turno è utopistico, ma chissà che mattoncino dopo mattoncino non si possa costruire un’impresa. Anche perché questo Bayern, privo di tanti calciatori, sembra scricchiolare. Prova la sconfitta in Bundesliga contro l’Eintracht Francoforte. Martedì sarà il giorno verità, Inzaghi da oggi potrà pensare al match, contando sul ritorno di Lazzari, ieri squalificato. Il treno sarà fresco e riposato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy