Notizie Lazio – La difesa regge: dopo la Samp buone indicazioni in vista del Bayern

Lazio-Sampdoria di sabato, ha visto qualche giocatore in particolare mettersi in luce. Come sottolineano le pagelle dei quotidiani sportivi

di redazionecittaceleste
Luis e Sergej, i gioielli di Inzaghi

Lazio-Sampdoria di sabato, ha visto qualche giocatore in particolare mettersi in luce. Grande qualità da parte di Milinkovic-Savic e Luis Alberto. E’ proprio dall’asse dei due centrocampisti capitolini da cui nasce la rete: assist del serbo per il “Mago” che segna e fa Spider-Man, dedicando la rete al figlio. Un altro tra i calciatori positivi è sicuramente Marusic, che torna nel suo antico (e vero) ruolo a destra, giocando una partita sontuosa e su alti ritmi. Sembra un altro calciatore rispetto quello dell’ultimo anno, sorretto da una condizione fisica, tocchiamo ferro, finalmente stabile e duratura. Da questi tre calciatori passa la giornata di grazia laziale, in una gara in cui stecca Immobile (è la seconda consecutiva, tre nelle ultime quattro che non segna, questa sì che è una notizia) e anche Correa sembra un lontano parente dal calciatore che tutti conosciamo. Tra gli ingressi segnali positivi da Fares, meno da Muriqi di cui si ha l’impressione che è forte di testa, imperioso nei duelli aerei, meno con i piedi, dove ha ancora tanta, troppa, difficoltà. Rimandato Lulic, troppo fuori dal gioco e ancora alla ricerca della condizione migliore. Anche Escalante e Akpa-Akpro non entrano al meglio delle loro capacità, con il regista che subisce un’ammonizione che lo costringerà a saltare il Bologna, essendo diffidato.

Luis Alberto sempre più goleador
Luis Alberto sempre più goleador

DIFESA – Ok la difesa. Se “non ricordo una parata di Reina”, come ama dire Inzaghi, vale anche per questa giornata, il merito è anche dei tre centrali che pur soffrendo nel finale, non hanno concesso nessuna occasione degna di nota. Bene Patric, benissimo Acerbi (non è una novità) ma anche Musacchio, dimostrandosi all’altezza del compito e della maglia da titolare. Si sta integrando, pur dovendo migliorare ancora qualcosa. Ma pretendere di più da chi non giocava da più di un anno era difficile. Chiedere a Lulic per farsi un’idea.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy