Notizie Lazio – Atalanta, Zapata è lo spauracchio: ma il colombiano può partire dalla panchina

L’allenatore dell’Atalanta, Giampiero Gasperini, ha rilasciato alcune dichiarazioni quest’oggi per presentare la partita di domani contro la Lazio in conferenza stampa

di redazionecittaceleste

Il calciatore più temibile della Dea è sicuramente Duvan Zapata, l’attaccante colombiano. Ma indicare un solo giocatore come spauracchio è alquanto improbabile quando contro hai una squadra che fa del collettivo la sua forza, e l’intensità è data dal lavoro di squadra e da quello di Gasperini. Basti pensare che la stella assoluta era il “Papu” Gomez prima dell’incredibile rottura e separazione, ma nonostante questo la forza offensiva degli orobici è rimasta intatta, così come il suo gioco stellare. Comunque dovendo indicare un pericolo non possiamo non citare l’ex attaccante di Napoli, Udinese e Samp. Una forza nell’area di rigore, dotato di ottima tecnica e una potenza fuori dal comune. Comunque la lieta novella è che Zapata non dovrebbe partire dal 1′ ma il suo sostituto Muriel è uno dei giocatori con il più alto coefficiente minutaggio giocato/gol segnati. Insomma dove peschi peschi ti dice male.

Notizie Lazio – Atalanta, Gasperini

GASPERINI IERI IN CONFERENZA – L’allenatore dell’Atalanta, Giampiero Gasperini, ha rilasciato alcune dichiarazioni ieri per presentare la partita di oggi contro la Lazio in conferenza stampa. Ecco le sue principali parole:

“La Lazio in questi anni è sempre stata protagonista, la temo in entrambe le competizioni. E’ forte, ambiziosa e gioca la Champions. C’è curiosità per questi due incontri con loro in pochi giorni, puntiamo al massimo in entrambe le gare. Sicuramente ci sarà voglia di rivalsa da parte nostra dopo la finale persa in Coppa Italia, ma in questi anni le due squadre sono state spesso protagoniste sia in Italia che in Europa. Hateboer non sta benissimo, ha questo piccolo infortunio che lo limita molto. Ha dolore, si tratta del metacarpo con cui in genere si calcia. Speriamo possa recuperare in pochi giorni. Difesa? Ho giocatori molto duttili che possono giocare in più ruoli. Palomino, Romero, Djmsiti, Toloi, spero che presto avremo anche Caldara. Stiamo a posto così. C’è una bella presenza e una bella evoluzione nel reparto difensivo”. >>> Nel frattempo, parlando di Lazio, ci sono anche altre notizie importanti che stanno arrivando proprio in questi minuti <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy