QDL – Recanatesi: “Vorrei che Inzaghi si fidasse di più dei giovani”

Il giornalista Franco Recanatesi, anche questa sera è intervenuto ai microfoni di Quelli della Libertà in qualità di opinionista. Ecco le sue parole

di redazionecittaceleste
notizie Lazio: differenze tra tamponi

Notizie Lazio

ROMA – A due giorni di distanza dal derby della Capitale vinto dalla Lazio, la felicità è ancora alta. Ma dev’essere altrettanto alta la concentrazione in vista della prossime sfide che attendono i biancocelesti. Nelle prossime ore si scoprirà se le energie ricavati dalla brillante vittoria contro la Roma, serviranno davvero agli uomini di Simone Inzaghi per risalire la classifica. Nei prossimi giorni i biancocelesti dovranno sfidare Parma e Sassuolo. Rispettivamente in Coppa Italia e in Serie A. Da qui alla prossima fine settimana la Lazio cercherà l’accesso ai quarti di finale della coppa nazionale e non solo. La sfida ai neroverdi sarà anche l’ultima prima di iniziare il girone di ritorno. Altre difficile sfide attenderanno i capitolini da qui in avanti. Tuttavia da quando è iniziato il 2021 la Lazio ha fatto molto bene e vuole mantenere il trend.

Notizie Lazio – Derby esultanza Lazzari Immobile

LE PAROLE – Di questo e di molto altro hanno parlato nella puntata odierna di Quelli della Libertà. Nella trasmissione di Stefano Benedetti e Federico Terenzi, è intervenuto anche il giornalista e tifoso laziale Franco Recanatesi. Ecco le sue parole ai microfoni di Cittaceleste TV e di Radiosei: “In Coppa Italia vorrei vedere i giocatori che si sono visti meno. Come Armini ad esempio. Se dovessi fare un appunto a Simone Inzaghi, direi che ha poca considerazione dei giovani.

UNA CONSIDERAZIONE SULLA SITUAZIONE AL GOVERNO

“Bene la Polverini che si è riscattata da un passato, per così dire, burrascoso. Entro questa sera ci saranno le votazioni per sapere che cosa succederà. A volte ripensare le proprie convinzioni è un merito. Il problema è che quando è troppo costante diventa un vizio. Forse oggi ci siamo abituati, ma c’è ancora la media di 500 morti al giorni. Di fronte a questa catastrofe, non c’è la mobilitazione che la situazione meriterebbe”.  >>> Nel frattempo, parlando di Lazio, ci sono anche altre notizie importanti che stanno arrivando proprio in questi minuti <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy