news

Lazio Primavera – A Pisa un’altra sconfitta, play off in salita

Alessandro Calori

La Lazio chiude con una sconfitta il campionato Primavera Due. A Pisa arriva la sesta sconfitta della stagione, ed è un ko che segna anche il sorpasso in classifica del Frosinone che ha battuto per 2-1 il Cesena. La squadra di Calori – oggi...

redazionecittaceleste

La Lazio chiude con una sconfitta il campionato Primavera Due. A Pisa arriva la sesta sconfitta della stagione, ed è un ko che segna anche il sorpasso in classifica del Frosinone che ha battuto per 2-1 il Cesena. La squadra di Calori - oggi in tribuna per squalifica - scivola così al terzo posto, in attesa dell’ultimo turno di campionato in cui i biancocelesti avranno un turno di riposo. A questo punto, c’è il rischio concreto che anche il Pisa possa superare la formazione biancoceleste, compromettendo il percorso nei play off. La formazione toscana, nell’ultima giornata di campionato in programma sabato prossimo, giocherà in trasferta contro il Benevento.

La sfida odierna presentava diverse criticità per la Lazio. Il tecnico Calori ha lasciato a Roma undici giocatori, tutti indisponibili tra infortuni e squalifiche. L’allenatore ha fatto ricorso a numerosi giocatori della formazione Under 18. La partita è stata quasi a senso unico, con la formazione nerazzurra capace di imporre il proprio gioco sin dall’inizio della sfida. Il risultato di due a uno non rispecchia l'andamento della gara, dominata dai toscani. Il vantaggio dei padroni di casa è arrivato al 28’ del primo tempo, con un gran tiro dalla distanza di Koulibaly che ha piazzato la palla all’incrocio dei pali. La squadra biancocleste non ha mai reagito in maniera convinta, prestando il fianco agli avversari. Nel finale, Tare realizza il due a uno su rigore.

Dopo dieci minuti della ripresa, Koulibaly ha firmato il raddoppio dei padroni di casa, riprendendo una respinta corta del portiere laziale Moretti solo una conclusione di Panattoni. Il Pisa ha continuato a gestire la partita a proprio piacimento, la Lazio ha cercato di reagire senza troppa convinzione. E nel finale, i padroni di casa hanno sfiorato il terzo gol con il capitano Panattoni che ha colpito il palo. L’attuale terzo posto della Lazio garantisce l’accoppiamento con la quarta in classifica del Girone A. Qualora il Pisa dovesse superare i biancocelesti, la squadra di Calori sarebbe accoppiata con la terza del Girone A. Il discorso promozione è in salita. E’ necessario un cambio repentino per evitare la disfatta.