Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

UFFICIALE – Lazio, il presidente Lotito ha messo in vendita la Salernitana

Claudio Lotito

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, a partire dalla prossima stagione non sarà più il numero uno della neopromossa Salernitana

redazionecittaceleste

Mancava solo l'ufficialità e alla fine è arrivata: il presidente della Lazio, Claudio Lotito, è in cerca di acquirenti per la Salernitana. Dopo la promozione in Serie A della società granata, la Federcalcio ha lanciato l'ultimatum al patron biancoceleste invitandolo, più che in maniera formale, a cedere uno dei suoi due club di appartenenza. Sono stati giorni roventi per il numero uno dei capitolini che, dopo aver ufficializzato Maurizio Sarri come allenatore della prima squadra e dopo aver goduto del clamore della piazza, si è potuto concentrare sui suoi altri affari. Aver acquisito le quote di maggioranza del club campano è stato utile, seppur economicamente dispendioso, visto che diversi giocatori hanno avuto di formarsi grazie alla sua seconda squadra nella serie cadetta. Due nomi su tutti? Thomas Strakosha e Luiz Felipe.

 Salernitana di Lotito

La fine di un'era

In attesa che il fine settimana cominci, Claudio Lotito ha utilizzato direttamente il sito ufficiale del club per mettere le cose in chiaro. La prossima settimana, quindi, saranno attesi ulteriori aggiornamenti sui possibili compratori. Dopo anni di assenza, la Salernitana è pronta per giocare nel calcio dei grandi e ci sarà sicuramente qualche imprenditorieche vorrà approfittare di questa vetrina. Stando a quanto riferito negli scorsi giorni dal numero uno del FIGC, Gabriele Gravina, il termine ultimo per cedere il club è fissato al prossimo 25 giugno. Pochi giorni ancora e Lotito dovrà dire addio al suo investimento.

L'ufficialità

Di seguito ecco cosa ha effettivamente dichiarato la società attraverso il proprio portale online: "L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver affidato a professionisti del settore l’incarico di gestire la cessione delle quote societarie. Tali trattative sono pertanto coperte dal segreto professionale e ogni comunicazione sarà fatta nei modi e nei tempi debiti. Invitiamo altresì la tifoseria tutta a non prestare adito a notizie false e tendenziose che circolano da giorni sulle varie piattaforme social e prive di qualsiasi fondamento. Certi di una sicura comprensione la Proprietà ribadisce che si sta adoperando al fine di garantire la massima stabilità e continuità per il futuro della Salernitana".