Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Zoff: “Fiducioso per l’Italia. Roma e Lazio? Beh…”

Dino Zoff analizza la gara contro l'Udinese

Le sue parole

redazionecittaceleste

Dino Zoff, ex portiere della Nazionale Italiana ed allenatore della Lazio, è intervenuto a GR Parlamento. In vista di Irlanda del Nord-Italia di questa sera, l'ex campione del mondo, si è espresso in questi termini: "Sono molto fiducioso sulla qualificazione dell’Italia ai Mondiali del 2022, possiamo chiuderla stasera. Non sono preoccupato per niente, una squadra come la nostra, che ha vinto gli Europei, non credo possa sbagliare tre partite di fila. Sarebbe opportuno finirla subito in modo da poter preparare i Mondiali un po’ meglio, altrimenti si farà dopo: non sono particolarmente preoccupato. Certo il calcio e lo sport presuppongono sempre incertezze, sbagliare una partita è abbastanza naturale dopo tanto tempo, ma non credo che ci faremo sfuggire tre possibilità".

Ecco, invece, il suo giudizio sul cammino delle squadre romane - Lazio e Roma - fino a questo momento della stagione: "La Roma ha avuto un momento non felice, la Lazio si sta riprendendo, ma entrambe saranno da valutare andando avanti nella stagione. Per i giallorossi l’entusiasmo iniziale su Mourinho è stato forse esagerato, ma fa parte dell’ambiente, ora bisogna recuperare la realtà della situazione. Scudetto? Ci sono due squadre che hanno un vantaggio, il Milan e il Napoli che avrà qualche problema per la Coppa d’Africa. E poi c’è l’Inter in piena competizione: penso che lo scudetto sia un affare per le prime tre in classifica. La Juventus può invece riuscire a inserirsi nelle prime quattro, perché ne ha le qualità".

Infine, un giudizio sulla Var: "In certe situazioni è insostituibile, come il fuorigioco e per vedere se la palla è uscita o meno, ma se giudica ogni intervento falloso fa più confusione che altro. Così si sta perdendo lo spirito del calcio, che è uno sport di contatto, non di gente che appena viene toccata va giù e perde mezz’ora. Bisogna mettere un freno a questi piagnistei"