notizie inter

Mercato – Fine delle chiacchiere: doppia offerta ufficiale – Inter News

Inter News - Doppia offerta

Il mercato dell'Inter continua ad essere particolarmente colorato: nel pomeriggio, sono arrivate notizie molto pesanti a proposito di due offerte ufficiali

redazionecittaceleste

Ultime notizie Inter

—  

Inter News - Due offerte ufficiali

Inter News - Doppia offerta

NEWS INTER - Dopo le chiacchiere i fatti. Dopo le indiscrezioni, adesso in casa nerazzurra sembrano esplodere le cose concrete. A partire dalle parole pesantissime di Marotta, su Icardi e Nainggolan - ora ufficialmente fuori dal progetto - il pomeriggio nerazzurro ha preso immediatamente una piega chiaramente importante e pesante. Ci sono state infatti due offerte ufficiali, una in entrata e una in uscita. Partiamo pure da quella che potrebbe allora coinvolgere Brozovic. Il centrocampista dell'Inter di cui il futuro ancora non sembra essere particolarmente chiaro adesso è attenzionato da Bayern Monaco e Borussia Dortmund che stando a quanto raccolto da InterLive.it avrebbero presentato a Marotta un'offerta da 40 milioni di euro.

Se l'Inter l'accetterà o meno si vedrà nei prossimi giorni. Di certo, c'è anche anche per quel che riguarda i colpi in entrata Marotta continua a muoversi con grande intensità. Ed è di oggi pomeriggio la notizia per cui l'Inter, secondo quanto riportato da da UOL Esporte, avrebbe presentato un'offerta formale e quindi ufficiale per Dani Alves che nell'edizione 2019 della Copa America sta recitando un ruolo di assoluto protagonista. Svincolatosi dal PSG lo scorso 30 giugno, è libero di firmare un altro contratto con un altro club. Ha fretta di farlo e anche se lui sogna la Premier, l'Inter potrebbe essere una seria candidata ad averlo in squadra. Lui si è dato un limite: entro - massimo - il 20 Luglio, vuole sapere che maglia indosserà il prossimo anno. L'Inter, si è già fatta avanti. Intanto, pochissimi minuti fa è arrivata un'ultim'ora su Mauro Icardi (e Wanda Nara) che sta lasciando tutti senza parole >>> LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

Potresti esserti perso