notizie lazio

Anche Beppe Signori vittima di uno scherzo de Le Iene

Signori, vittima de Le Iene

L'ex attaccante della Lazio Beppe Signori è stato vittima di uno scherzo organizzato da Le Iene. Il bomber biancoceleste ora gestisce un B&B

redazionecittaceleste

Notizie Lazio

—  

ROMA - "E segna sempre lui, e segna sempre lui. Si chiama Beppe Signori! Si chiama Beppe Signori!" questo in casa Lazio è stato uno dei cori più gettonati a partire dagli anni '90 fino ai giorni nostri. Oggi Giuseppe Signori ha appeso gli scarpini al chiodo e gestisce in tranquillità un Bed and Breakfast a Bologna. In tranquillità sì, ma prima che arrivassero "Le Iene". Il noto programma satirico di Mediaset, è andato a trovare l'ex centravanti biancoceleste per fargli uno scherzo. La moglie di Beppe, in combutta con la trasmissione televisiva, ha fatto credere al proprio marito di essere disposta a tutto pur di ottenere una buona recensione per la sua attività. L'attore in questione è giunto nel B&B dell'ex bomber spacciandosi per un recensore importante. Lo scherzo continua finché Signori non trova i due sul divano pronti ad un "accordo" per ottenere un buona recensione. Prima che Beppe potesse chiamare la polizia, cosa che nel video dice di voler fare, l'ex centravanti viene fermato dagli addetti ai lavoro. Alla spiegazione di quanto accaduto tutti i coinvolti se la sono cavata con qualche risata.

Potresti esserti perso