• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

CorSport, Immobile: “Ho abbracciato Lazzari perché lo prendevano in giro. Che bottino i cento goal!”

CorSport, Immobile: “Ho abbracciato Lazzari perché lo prendevano in giro. Che bottino i cento goal!”

Il bomber biancoceleste si racconta sulle pagine del quotidiano sportivo romano

di redazionecittaceleste

ROMA – Ciro Immobile è l’uomo ed il bomber del momento, anche fuori dal campo. Ieri è stato ospite sia del MCS che del TG5, è stato inoltre intervistato dal Corriere dello Sport con il quale ha ripercorso un po’ tutta la sua carriera: “Ero al mare e mio padre venne a chiamarmi dicendomi che mi aveva preso la Juve. Impazzi e mi misi a piangere. I miei genitori presero l’aereo per la prima volta accompagnandomi a Torino. Quando esordii in serie A sostituendo Del Piero, mio padre si sentì male dall’emozione”.

Sullo storico traguardo dei 100 goal: “Ho abbracciato Lazzari così forte perché gli altri lo prendevano in giro dicendogli che non mi aveva ancora fatto un assist vincente, il mio abbraccio significava appunto “hai visto che ce l’hai fatta?”. Sono davvero un bel bottino 100 goal, ne ho anche sbagliati tanti però. Non ho troppo tempo per fermarmi a pensare a questo traguardo. La mia testa è già alle prossime partite con Lecce e Celtic”.

 

Sulla partita con gli scozzesi: “Contro il Celtic c’è un solo risultato, la vittoria. All’andata abbiamo giocato bene, ma non abbiamo raccolto punti. Per fortuna in campionato con Fiorentina, Torino e Milan ne abbiamo fatti 9. In molti avrebbero firmato anche per 6 o 7. Mi auguro di segnare il goal 101 contro gli scozzesi, anche se non è fondamentale, l’importante è vincere per provare a passare il turno”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy