notizie

Corsport – L’Ecuador richiama Caicedo

Il Panterone viene corteggiato dalla sua nazionale in vista delle qualificazioni a i prossimi mondiali

redazionecittaceleste

Notizie Lazio

—  

ROMA - In Ecuador ancora sperano nel ritorno di Felipe Caicedo in nazionale. Il centravanti della Lazio ha lasciato la sua rappresentativa nel 2017 dopo una diatriba con la Federazione a causa della cacciata del ct Quinteros, ha più volte chiarito "la nazionale è un capitolo chiuso, ho dato di tutto edi più per lei". Non hanno sortito effetto le lusinghe del neo allenatore Jordi Cruijff:"vogliamo che Felipe torni". L'edizione odierna del Corriere delloSport riporta anche le parole del capitano dell'Ecuador Antonio Valencia, che ha parlato a Radio Redonda: "Non ho parlato con Caicedo, posso dire che la nostra nazionale ha bisogno di giocatori come lui. Vive un grande momento, speriamo tutti che possa tornare". La Tricolor deve preparare le gare di qualificazione per il Mondiale 2022 in Qatar, ma allo stato attuale la Conmebol e la Fifa hanno rimandato gli incontri a data da destinarsi. Questa estate dal 12 giugno al 12 luglio si sarebbe dovuta svolgere anche la Coppa America, ma inevitabilmente sarà rimandata anch'essa. Il Panterone è concentrato sulla sua squadra di club, anche grazie ai suoi 8 goal in 25 presenze la Lazio è proiettata a vincere il terzo scudetto della propria storia. Per ora non ci sono margini affinché la "Bestia", come lo chiama affettuosamente il compagno di reparto Ciro Immobile, torni a segnare anche con la sua nazionale.

Potresti esserti perso