Extra Lazio – Coronavirus, la FIGC chiede di giocare a porte chiuse: atteso l’ok del Governo

Durante il Consiglio Federale di questa mattina a Roma, la FIGC ha deciso di chiedere di giocare le partite di serie A a porte chiuse nelle zone interessate da misure di prevenzione al Coronavirus

di redazionecittaceleste

Extra Lazio

Durante il Consiglio Federale di questa mattina a Roma, la FIGC ha deciso di chiedere di giocare le partite di serie A a porte chiuse nelle zone interessate da misure di prevenzione al Coronavirus. Una richiesta valida per le gare del prossimo weekend, ma che potrebbe estendersi anche oltre. La richiesta è per far fronte all’emergenza e non andare incontro ad altri rinvii in un calendario già saturo e colmo di impegni. La richiesta, come riportato dall’ANSA, è stata fatta dal presidente della Lega calcio di serie A, Paolo Dal Pino, inviando una lettera al Governo, attraverso il ministro dello sport, Spadafora, quello dell’Interno, Lamorgese, e quello della Salute, Speranza. Adesso si attende l’ok del Governo. Dovrà pronunciarsi su questa ipotesi, forse già nel pomeriggio. Tra le gare interessate c’è Juventus-Inter, oltre a Milan-Genoa, Udinese-Fiorentina, Sassuolo-Brescia e Parma-SPAL.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy