Falco: “Potevo andare alla Lazio, ma quando arrivò Tare…”

Il fantasista del Lecce, Filippo Falco, ha parlato degli inizi della sua carriera, quando la Lazio era pronta ad offrirgli un contratto

di redazionecittaceleste
Lazio: parla Filippo Falco

Notizie Lazio

ROMA – Uno dei calciatori che ha attirato più degli altri alcune simpatie su di sé durante questa stagione, è stato il fantasista del Lecce Filippo Falco. Il “Messi del Salento”, com’è stato soprannominato, in una diretta Instagram per il sito gianlucadimarzio.com ha svelato che circa dieci anni fa poteva approdare nella Lazio Primavera:

“Prima di firmare per il Lecce, la Lazio mi concesse dieci giorni di prova. In quella squadra c’era Enrico Zampa. Tutto sembrava ormai fatto, dovevo solo firmare le ultime scartoffie. Con mio padre partii dalla Puglia per siglare il contratto ma i biancocelesti mi dissero che qualcosa era cambiato, il responsabile del settore giovanile era cambiato e che Igli Tare, appena arrivato, aveva altri piani. Per fortuna ci fu il Lecce pronto ad accogliermi a braccia aperte”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy