FORMELLO – Acerbi ci prova: lui e Leiva in campo per il differenziato. Caicedo scalpita

Concluso l’allenamento dell’antivigilia per la Lazio

di redazionecittaceleste

FORMELLO – Dopo la seduta pomeridiana di ieri, stamani la Lazio è tornata in campo a Formello. Si è già all’antivigilia della sfida contro il Napoli. Qualche buona speranza per Inzaghi. Nonostante le indiscrezioni parlassero di 2020 concluso per Leiva, stamani il brasiliano si è visto sul secondo manto erboso del quartier generale. Corsa differenziata e poi calcio tennis con Acerbi. Entrambi potrebbero recuperare per la partita in programma domenica sera allo stadio Olimpico. Vista l’intensità dell’allenamento odierno, qualche possibilità in più ce l’ha il difensore.

LE PRIME PROVE – Per gli altri riscaldamento a secco, poi fase tattica. Durante quest’ultima, Inzaghi ha mischiato un po’ le carte. In difesa schierati Luiz Felipe, Hoedt e Franco, giovane della Primavera. Molto probabile che lì agirà di nuovo Radu, alla terza di fila dal 1′, anche se non è da sottovalutare il rientro dell’ultimo secondo di Acerbi. A centrocampo confermati Lazzari sulla destra, con Milinkovic ed Escalante. Ballottaggio aperto tra Luis Alberto e Pereira per il ruolo di mezzala sinistra e tra Marusic e Djavan Anderson sull’out mancino. Davanti avanza la propria candidatura dal 1′ Caicedo al fianco di Immobile, a scapito di Correa e Muriqi. Per le prove tattiche effettive bisognerà attendere domani pomeriggio, giorno di rifinitura. Infine, non si sono visti sul campo capitan Lulic, alle prese con la riabilitazione dopo il terzo intervento alla caviglia, Fares, il quale dovrà rimanere ai box un mese a causa di uno stiramento al polpaccio, e Parolo.E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy