FORMELLO – Record di tifosi per la Supercoppa, in diecimila cantano “Vola Lazio Vola”. Radu: “Ho la pelle d’oca” / FOTO

L’entusiasmo è alle stelle per il primo allenamento post feste natalizie della Lazio aperto ai tifosi

di redazionecittaceleste

FORMELLO – E’ tutto pronto per la festa a Formello: dall’ora di pranzo subito l’invasione dei tifosi biancoceleste per salutare insieme alla Lazio il nuovo anno e celebrare la Supercoppa conquistata contro la Juventus:

16:25 – Parla Radu: “Oggi quando siamo usciti sul campo d’allenamento, abbiamo avuto la pelle d’oca. Speriamo d’accontentare i nostri tifosi sempre e di regalargli grandi sorprese. Io sono venuto stamattina al campo per evitare il traffico, sapevo sarebbe stato così. L’entusiasmo è tanto, ma adesso tutte le squadre vogliono vincere contro la Lazio, una delle squadre più forti in questo momento del campionato. Serve umiltà, siamo a metà del percorso, ma adesso abbiamo la maturità per fare il salto di qualità. Buon anno e speriamo in un 2020 fantastico per noi e per tutti i laziali”.

Lazio: Torna Stefan Radu
Lazio: Torna Stefan Radu

16:20 – Sfilata vera e propria al termine della seduta. Inzaghi batte il cinque a molti tifosi presenti dietro le transenne. I giocatori fanno il giro di campo per salutare tutti, accorsi con un clima freddissimo pur di celebrare questa Lazio. Telefonini in alto insieme alle bandiere per riprendere queste scene d’amore.

16:10 – Queste le due formazioni in campo. Celesti: Guerrieri; Patric, Acerbi, Radu;
Lazzari, Parolo, Cataldi, Milinkovic, Lulic; Correa e Adekanye. Verdi: Proto; Luiz Felipe, Silva, Bastos; Marusic, A.Anderson, Leiva, Luis Alberto, Jony, Caicedo e Immobile.  Celesti in vantaggio col rigore di Adekanye.

15:50 – Inizia il lavoro atletico con il gruppo diviso in due: torello e ripetute per rimettere in moto le gambe dopo questi giorni di vacanza. Assenti solo Lukaku, Berisha e Vavro.

15:35 – Non si è quasi mai visto nulla del genere a Formello, adesso è salito addirittura a diecimila il numero dei tifosi presenti nel centro sportivo. Gente che guarda l’allenamento addirittura da qualche collina fuori dal parcheggio. Cori per Ciro Immobile e tutto il repertorio della tifoseria biancoceleste.

15:30 – Entra in campo la Lazio con la Supercoppa conquistata contro la Juve a Riyad e tutto il popolo biancoceleste intona l’inno “Vola Lazio Vola”. Ovazione all’uscita dallo spogliatoio, fumogeni biancocelesti che si accendo. Il capitano Senad Lulic mostra il trofeo, lo alza al cielo. Foto di rito (con la tribuna Fersini come scorcio) con anche l’aquila Olympia sul prato. Tutto il campo è recintato dalla folla al settimo cielo: “Chi non salta, della Roma è”. Formello è una bolgia, sembra d’essere allo stadio Olimpico: “La mia Lazio, la mia Lazio”.

15:20 – Sostenitori biancocelesti ora assiepati anche dietro le porte del campo Fersini, dove si stanno riscaldando i portieri Strakosha, Proto e Guerrieri agli ordini dei preparatori Grigioni e Zappalà.

14:55 – Non smette d’arrivare la gente per assistere all’allenamento della Lazio: aperti eccezionalmente anche i lati del Fersini per i tanti tifosi accorsi.

 

14:30 – Già stracolmi gli spalti del Fersini, ci sono addirittura 6mila tifosi biancocelesti ad aspettare i propri beniamini.

 

13:50 – Diversi tifosi attendono l’arrivo dei calciatori al centro sportivo di Formello. Molti però si stanno già spostando al campo Mirko Fersini per prendere i migliori posti, visto che si prospetta una nutrita rappresentanza di tifosi quest’oggi per festeggiare la vittoria della Supercoppa.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy