• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

FORMELLO – Leiva c’è. Differenziato per Milinkovic, Luis Alberto out

Conclusa la seduta del venerdì in casa Lazio

di redazionecittaceleste

FORMELLO – Lazio di nuovo in campo stamattina. Dalle ore 10:00 i biancocelesti sono tornati sul manto erboso centrale di Formello per preparare l’amichevole di domani contro il Frosinone prevista alle ore 18:00 al Benito Stirpe. La seduta è iniziata col solito riscaldamento a secco seguito dal torello sul campo adiacente a quello principale. Diversi rientri dopo le tante assenze di ieri. Su tutti quelli di Leiva e Cataldi. Il regista brasiliano è stato testato con i compagni e potrebbe trovare spazio nel test di domani. Per lui sarebbe la prima partita in questo precampionato. Il classe ’94, invece, ha effettuato il riscaldamento con la squadra, ma non la tattica. Durante quest’ultima lui, Falbo, Raul Moro e Djavan Anderson hanno portato a termine degli esercizi col pallone e degli allunghi. Infine, tra i protagonisti delle prove tattiche vi erano anche Marusic e Lukaku, entrambi in palestra ieri. In vista del test match di domani, tra i pali Reina sembra in vantaggio su Strakosha. Il terzetto difensivo dovrebbe essere composto da Luiz Felipe, Acerbi e Radu. A centrocampo, da destra verso sinistra spazio per Lazzari, Parolo, Leiva, Akpa Akpro e Kiyine e infine, in attacco, largo al tandem Correa-Immobile. Al termine delle prove si è visto in campo anche Milinkovic. Il serbo per un fastidio all’inguine effettuerà un lavoro differenziato fino al termine di questa settimana. Dalla prossima è atteso in gruppo.

ASSENTI – Non si è visto in campo Luis Alberto. Il Mago nell’allenamento di ieri è stato protagonista di un duro contrasto con Escalante che lo ha visto uscire dolorante alla caviglia destra. Probabile che Inzaghi decida di risparmiarlo contro il Frosinone. Ancora assenti Vavro e Adekanye. Per il primo avanza l’ipotesi che si tratti di una riacutizzazione della pubalgia, mentre per l’attaccante ancora non arriva il via libera per gli anticorpi IgM alterati. Oggi i calciatori biancocelesti hanno effettuato un altro giro di tamponi, perciò è probabile che il classe ’99 si riveda in campo dall’inizio della prossima settimana.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy