• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Fra la Lazio ed il tris c’è il tabù Milan

Fra la Lazio ed il tris c’è il tabù Milan

I biancocelesti cercano la terza vittoria consecutiva contro un’autentica bestia nera in trasferta

di redazionecittaceleste

ROMA – Tenere i piedi per terra è fondamentale per non incappare in figuracce come quella di Ferrara con la Spal, ma sognare un weekend magico non costa nulla. Lunedì il tifoso biancoceleste potrebbe svegliarsi con una classifica ancora migliore, dato l’incrocio Roma-Napoli e Milan-Lazio. Certo che sulla strada dei capitolini c’è l’ostacolo più difficile possibile, non per la forza dell’avversario, sulla carta nettamente inferiore, ma per la cabala che da 30 anni condanna inesorabilmente la Lazio a non vincere a San Siro. Alla vigilia di questa gara si torna indietro nel tempo alla squadra di Materazzi che, grazie ad un autogoal di Maldini su pressing di Di Canio, riuscì ad aggiudicarsi i 3 punti in casa dei rossoneri.

 

Inzaghi insegue la terza vittoria consecutiva per lanciare un chiaro segnale alle dirette concorrenti al quarto posto. L’ultima serie importante di vittorie risale allo scorso anno, dopo le due sconfitte con Juventus e Napoli, la Lazio si riscattò facendo bottino pieno con Frosinone, Empoli, Genoa e Udinese. Se dovesse riuscire l’epica impresa contro il gigante Golia domenica sera, prima della sosta ci sarebbe lo spumeggiante Lecce di Liverani da affrontare. Step by Step, meglio non farsi prendere dalla gola e pensare già alla quaterna, il terno potrebbe pagare un insperato quarto posto.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy