notizie lazio

Gravina: “La non assegnazione del titolo sarebbe mortificante, si valutano le alternative”

Parla Gravina

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha parlato di tutti gli scenari possibili del campionato. Quella della non assegnazione sembra l'ultima spiaggia

redazionecittaceleste

ROMA - Al termine del Consiglio Straordinario programmato per oggi pomeriggio in FIGC, il presidente Gabriele Gravina ha espresso il suo pensiero circa il prosieguo del campionato ai microfoni dei giornalisti presenti. Il numero uno della Federcalcio ha anche parlato di tutti gli scenari possibili:

"Fino al 3 aprile saranno due le partite di campionato che sono state sospese. Tra le tante ipotesi abbiamo affrontato anche quella peggiore nel nostro mondo, ossia l'interruzione del campionato. Il prossimo Consiglio Federale (del 23 marzo ndr) adotterà un principio che all'interno delle nostre norme non è mai stato affrontato prima. Si tratta della non assegnazione del titolo. Ciò mortificherebbe il nostro campionato. In alternativa si potrebbe pensare di assegnare il titolo stando alla classifica attuale. Altrimenti la terza ipotesi, che ho lanciato io personalmente, è quella di disputare i playoff per il titolo e i playout per la retrocessione. Così facendo si darebbe alla Federazione la possibilità di indicare la squadre che il prossimo anno parteciperanno alle coppe Europee. In questo caso si tratterebbe dell'ingresso dei club in Champions ed Europa League".

Potresti esserti perso