Gregucci carica: “Lazio vinci a Bergamo e sarà scudetto”

L’ex giocatore della Lazio, Angelo Gregucci, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radiosei su alcuni temi attuali del calcio italiano

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

L’ex giocatore della Lazio, Angelo Gregucci, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radiosei su alcuni temi attuali del calcio italiano. Ecco le sue principali parole:

“Contro l’Atalanta mi aspetto la solita gara sotto il profilo tattico, dall’alta intensità agonistica. I bergamaschi è l’unica squadra che fa uomo contro uomo a tutto campo. Si parla tanto di corsa e fisicità ma non è così, si vede il lavoro di Gasperini, c’è qualità. Ilicic e Gomez hanno sempre avuto talento, Zapata invece ha fatto il salto di qualità. Atalanta e Lazio sono squadre simili nella progettualità, sono quelle che stanno facendo più strada di tutte. Per la Lazio è una gara decisiva, potrebbe essere più di uno scontro diretto. L’avversario peggiore che si possa incontrare adesso è proprio l’Atalanta. Se vinciamo a Bergamo, arriverà lo scudetto. A livello di motivazioni, la Lazio non la batte nessuno. La Lazio ha annusato l’obiettivo, è focalizzata. La Juve più pensare inconsciamente anche alla Champions. E’ vero che se ne parla ad agosto, ma in realtà è quello il vero obiettivo. La Lazio ha cinque-sei elementi mostruosi, la Juve va fermata altrimenti monopolizza il calcio italiano per più di dieci anni. Il gap si è ridotto, alcuni giocatori della Lazio giocherebbero titolari anche nella Juve. Coppa Italia? Squadre in condizione mi sembra una parolaccia. Il lockdown è stato devastante. Bisogna giocare ogni tre giorni, è difficile. La ricetta giusta non ce l’ha nessuno. La Juve è sempre lì, anche nella finale”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy