• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Guai ad abbassare la guardia contro il Lecce, il match con il Chievo docet

Guai ad abbassare la guardia contro il Lecce, il match con il Chievo docet

Dopo tre vittorie contro avversarie di prestigio, la Lazio si prepara ad affrontare tre squadre sulla carta più abbordabili

di redazionecittaceleste

ROMA- Nell’amara sconfitta del 24 ottobre con il Celtic in Europa League, si era vista una Lazio propositiva, tecnicamente superiore agli scozzesi, ma frenata dall’imprecisione dei suoi attaccanti e dalle prodezze dell’estremo difensore degli avversari. Il trittico di partite che si presentava di fronte ai biancocelesti contro Fiorentina, Torino e Milan, nel giro di 7 giorni, metteva gli uomini di Inzaghi di fronte ad una settimana potenzialmente decisiva per l’intera stagione. Fra gli addetti ai lavori erano in molti a voler firmare per 7 punti o anche meno, invece la Lazio ha stupito tutti e si è accaparrata il bottino pieno contro tre avversarie insidiose.

Nelle prossime tre di campionato i capitolini se la vedranno contro Lecce ed Udinese all’Olimpico e andranno a Sassuolo contro i neroverdi. Il pericolo di sottovalutare le compagini che si troveranno di fronte è alto. Soprattutto perché già in passato è accaduto che dopo una prestazione sontuosa su un campo difficile, ci sia scappata la sorpresa in negativo la giornata successiva. Inzaghi farà bene a mostrare ai suoi i video di Spal-Lazio e della incredibile gara persa in casa contro il Chievo già retrocesso dello scorso anno. Guai a non tenere i piedi per terra e a non giocare alla morte anche contro squadre sulla carta nettamente inferiori.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy