• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Il futuro del calcio parla la lingua di Simone Inzaghi

Il futuro del calcio parla la lingua di Simone Inzaghi

Il tecnico della Lazio sta facendosi strada tra i grandi allenatori. Simone Inzaghi sarà uno dei migliori in Italia molto presto

di redazionecittaceleste

ROMA – Se non lo è già, molto presto Simone Inzaghi sarà considerato uno dei migliori allenatori in Italia. Il tecnico quarantatreenne è tra i più giovani ma anche tra i più vincenti del Paese. Da quando è alla Lazio ha alzato il suo terzo trofeo: 2 Supercoppe italiane e una Coppa Italia. Bottino niente male se si pensa che è finito sulla panchina della Lazio un po’ per caso. Chi non ha memoria corta ricorderà di Marcelo Bielsa, e di quando sembrava a tutti gli effetti il nuovo allenatore dei biancocelesti. Il “Loco” però non si è mai seduto sulla panchina della prima squadra della Capitale, lasciando spazio all’ex tecnico della Primavera. Laziale da 20 anni, la sua opportunità se l’è meritata, riuscendo a convincere anche i più scettici sulle sue potenzialità. Quest’anno poi è c’è stato il tempo per l’ennesime conferme, non solo la Supercoppa vinta e la doppia vittoria contro la Juventus in quindici giorni, ma c’è da aggiungere anche la vittoria a San Siro contro il Milan dopo trenta anni. Il tecnico piacentino, con il suo 3-5-2, ha saputo cucire su misura le posizioni in campo di Milinkovic, Luis Alberto e Correa, facendo di loro e della Lazio alcuni degli elementi più belli del campionato. Sappiamo chi è e da dove viene, ma non sappiamo quale sarà il suo futuro. Tuttavia, visto l’andamento, non è difficile immaginarlo su qualche prestigiosa panchina o addirittura su quella della Nazionale. A Roma però la maggior parte dei tifosi hanno le idee chiare: Simone Inzaghi come Alex Ferguson.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy