• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Inzaghi: “A questa squadra non manca molto per lottare per lo scudetto”

Inzaghi: “A questa squadra non manca molto per lottare per lo scudetto”

La storia della Lazio è stata scritta. Simone Inzaghi ha inanellato dieci vittorie di fila con il club biancoceleste. Il goal di Immobile ha steso il Napoli

di redazionecittaceleste

ROMA – Simone Inzaghi è entrato ufficialmente nella storia della Lazio. Con dieci vittorie consecutive, ha sbaragliato ogni record della società biancoceleste. Al termine della sfida con il Napoli, il tecnico della prima squadra della Capitale ha parlato ai microfoni di Sky Sport:

“I ragazzi sono stati bravi. Nel primo tempo abbiamo fatto meglio di loro, mentre il Napoli è stato più bravo alla ripresa. Sono una grande squadra che viene da risultati importanti. Adesso ci godiamo il risultato e il record di vittorie. Da domani penseremo già alla partita in Coppa Italia. I ragazzi devono rendersi conto di aver fatto qualcosa di straordinario. La squadra ci crede sempre, abbiamo giocatori che in ogni momento possono decidere la partita, mi piace molto questa consapevolezza. Oggi li avevo messo in guardia, il Napoli è una grande squadra e ci eravamo preparati a soffrire. Penso che il momento sia dovuto anche allo strepitoso ritiro fatto in estate. Siamo partiti bene, un po’ altalenanti con i risultati ma i ragazzi hanno lavorato bene. Hanno capito che ero sereno nonostante le critiche e i risultati. Io ho predicato calma, ero consapevole che le vittorie sarebbero arrivate. Sono tre mesi che faccio i complimenti ai miei uomini. Il Napoli ha perso qualche punto ma restano una delle forze del campionato. Scudetto? Se devo essere sincero in questo momento ci manca poco. Ma se penso al passato, alcuni obiettivi sono sfumati all’ultimo. Cercherò di utilizzare tutti i giocatori fino alla fine. Arriveranno le prime squalifiche e i primi infortuni. Con Correa avremmo fatto meglio oggi. Mercato? La società è vigile è abbiamo un confronto quotidiano. Se ci sarà qualcosa da fare la faremo, ma i ragazzi in rosa hanno dato tanto. Non è semplici migliorarci a gennaio. Campioni d’inverno? Non ho fatto questo calcolo ancora. Siamo abituati ad avere partite da recuperare. Ma più che all’Hellas Verona pensiamo alla Cremonese in Coppa Italia. Vogliamo giocare nel migliore dei modi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy