Inzaghi in conferenza: “Consapevoli delle nostre capacità. Sullo Scudetto..”

Il tecnico della Lazio ha parlato in conferenza. Inzaghi è soddisfatto di quanto la sua squadra sta dimostando, l’obiettivo è non mollare

di redazionecittaceleste

ROMA – Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa dopo la gara contro la Juventus. Secondo il tecnico biancoceleste la vittoria è meritata. Ecco quali sono gli obiettivi del tecnico per questa stagione e per il futuro:

AVVERSARIO DIFFICILE

Siamo stati bravi e sempre presenti. La Juventus ti fa soffrire, ma siamo stati lucidi e non abbiamo mollato. Vittoria meritata“.

ALZARE L’ASTICELLA

Manteniamo l’equilibrio e goderci il lavoro fatto fin qui. I miei ragazzi mi hanno regalato grandi gioie. Quando sono arrivato non giocavamo nemmeno in Europa. Ora abbiamo alzato trovi e raggiunto grandi traguardi. L’anno scorso siamo arrivati ottavi ma abbiamo alzato la Coppa Italia. Vorrei non venisse dimenticato. Ascolto i miei ragazzi e conosco l’ambiente, sono qui da venti anni. Nel calcio i giudizi cambiano, ma ci meritiamo il buon momento. Dopo le prestazioni meno brillanti nelle coppe europee ho chiesto ai miei ragazzi di stare calmi, i risultati sarebbero arrivati“.

IL RIGORE POSSIBILE BEFFA

Ero tranquillo, sia dopo il rigore che prima del rosso a Cuadrado. Mi dispiace per Ciro, ha fatto due parate incredibili. Forse c’era un’altro rigore qualche minuto dopo, quello di Bonucci era fallo. In superiorità comunque non abbiamo rischiato“.

LE SOSTITUZIONI E L’OBIETTIVO

Obiettivo? Guardiamo avanti consapevoli che stiamo facendo grandi cose. Nel calcio tutto cambia, un giorno il modulo è perfetto, quello successivo ne serve un altro. Bisogna credere nelle proprie idee, ai miei giocatori ho detto di stare tranquilli quando c’erano le prestazioni ma non i risultati. Sulle scelte, sapevo che Luis Alberto era stato poco bene. Lunedì ci sarà ma ho dei dubbi per giovedì. Parolo andava messo alzando di poco Milinkovic. Non vedevo l’ora di mettere Caicedo, avrei sperato che segnasse in questa partita. Si tratta di un giocatore che merita di giocare spesso. Un grandissimo gruppo, continuiamo così. Ho fiducia“.

SCUDETTO

La cosa che mi da fastidio è che la maggior parte di quello che lo dicono, sono gli stessi che poco tempo fa criticavano. Non mi sento ferito da questo, conosco l’ambiente e so come funziona. Sono sereno e lucido per merito dello staff e di chi mi supporta“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy