• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Inzaghi in conferenza: “Volevamo vincere a San Siro. Dedica allo staff”

Inzaghi in conferenza: “Volevamo vincere a San Siro. Dedica allo staff”

Mister Simone Inzaghi non è riuscito a sfatare il tabù di San Siro da calciatore ma da allenatore sì. Il tenico non risparmia i complimenti a Immobile

di redazionecittaceleste

ROMA – Conferenza post Milan-Lazio di Simone Inzaghi. Dopo trent’anni è Inzaghi l’uomo che ha sfatato il tabù di San Siro contro i rossoneri

SU LUIS ALBERTO

“Da due anni e mezzo gioca con questa costanza. Un valore aggiunto per noi, tanti impegni non sono facili. Un plauso a lui ma anche a tutti gli altri. Volevamo la vittoria dopo averli battuti in Coppa Italia. Non ho sopravvalutato il Milan, hanno fatto pressione nel primo tempo e noi dovevamo essere bravi. Ai ragazzi ho detto che nel secondo tempi con ritmi più bassi avremmo potuto giocare meglio”.

TABU’ SFATATO

“Avevamo voglia di sfatare il tabù e ce l’abbiamo fatta, era una trasferta che temevamo. Aggressivi fin dall’inizio. Merito ai ragazzi per una vittoria importantissima. Dedico questo risultato a tutto lo staff.

SULLA TATTICA

“Il Milan ad un certo punto ha schierato diversi giocatori offensivi. Per noi sono stati fondamentali i cambi, ci hanno dato una grossa mano”.

MENO UNO DAL TERZO POSTO

“La classifica è corta ma ora non dobbiamo pensarci, è presto. Sono convinto che se continuiamo con le prestazioni otterremo soddisfazioni”

SU IMMOBILE

“Solo complimenti a questo ragazzo, ha una media incredibili. L’ho tolto per un problemino, non voleva uscire ma per precauzione l’ho levato”.

LAZIO IN CRESCITA

“A livello di risultati sì, questo era un ciclo difficile. Tutte le partite sono grandissime insidie, la Serie A è livellata verso l’alto”.

SU CORREA

Importantissimo per noi. Anche quando non parte titolare si fa trovare pronto. Immobile aveva un problema e ho pensato di toglierlo. Anche Caicedo ha subito in infortunio ma sembra nulla di grave”.

CAMPIONATO DI LIVELLO

Il livello si è alzato tantissimo. Bisognerà lottare fino alla fine per mantenere il posto in Champions. Tutti avranno fino da torciere“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy