• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, Akpa Akpro: “Gioco ovunque, sono a disposizione del mister. Darò il massimo”, e su Drogba…

Le parole del nuovo acquisto della Lazio, Jean-Daniel Akpa Akpro

di redazionecittaceleste

FORMELLO – Dopo Momo Fares, è toccato anche a Jean-Daniel Akpa Akpro presentarsi alla Lazio. Ecco come si è espresso nella sala stampa di Formello il classe ’92 ivoriano ex Salernitana e Tolosa.

Inizia Tare: “Presentare un ragazzo come Akpa Akpro è l’esempio del vero calcio. Noi gli abbiamo dato la possibilità di fare il ritiro con noi e il campo gli ha dato ragione. Si tratta di un ragazzo che merita la considerazione di tutti”.

Da capitano del Tolosa alla Salernitana per la pubalgia. Cosa ti ha dato la forza per ripartire?

“Ho trovato la forza innanzitutto dalla mia famiglia e dai miei amici. Poi mi sono convinto da solo, perché il calcio è troppo bello e non potevo smettere”.

Quando hai scelto Salerno pensavi già che saresti arrivato in una squadra come la Lazio?

“Sì, ma dopo un anno e mezzo per me la speranza era morta. Ho lasciato andare la pressione, poi ho fatto un anno positivo e sono qui”.

Cosa ti aspetti da questa stagione?

“Sono venuto per aiutare la società. Non ho obiettivi, darò il massimo poi vedremo alla fine”.

Sulla possibilità di giocare come quinto di centrocampo…

“In Francia ho giocato in tutte le posizioni. Sono a disposizione del mister, giocherò dove deciderà lui”.

Sul rischio di non rientrare in lista…

“Sì, è vero, ho rischiato, ma ce l’ho fatta per fortuna”.

Pensavi di essere subito così utile per Inzaghi?

“Così presto no, ma ora darò il massimo per il mister”.

Sull’amicizia con Drogba…

“L’ho incontrato al Mondiale. Ho parlato con lui e mi ha detto che ero un buon giocatore perché do tutto per la squadra. Da lì siamo diventati amici”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy