• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, Cagni: “Rinnovo Inzaghi? Fossi in lui farei soffrire Lotito”

Gigi Cagni si è messo nei panni di Simone Inzaghi. L’allenatore della Lazio è in attesa che gli venga offerto il rinnovo contrattuale

di redazionecittaceleste
notizie Lazio: Lotito Inzaghi

Notizie Lazio

ROMA – Dopo aver trovato l’accordo con Luis Alberto, la Lazio si augura di blindare anche altri calciatori come Francesco Acerbi ma soprattutto di tenere stretto a sé ancora per molto Simone Inzaghi. Ormai il mister biancoceleste figura tra i tecnici italiani più ambiti e la sua permanenza sulla panchina della prima squadra della Capitale è tutt’altro che scontata. Già in tempi non sospetti la Juventus si era fatta avanti nei suoi confronti virando poi sulla scelta di Andrea Pirlo. Ma se l’ex centrocampista non dovesse convincere alla prima stagione da professionista, la dirigenza bianconera potrebbe pensare ad un profilo più pronto. Ecco perché l’allenatore piacentino resta ancora oggi l’indiziato numero uno. Ciononostante Igli Tare ha promesso che a fine mercato la società si siederà con il suo allenatore per parlare del futuro. Poco a fa l’allenatore Gigi Cagni ha espresso il suo parere a riguardo attraverso i microfoni di TMW:

“Al posto di Inzaghi non rimarrei alla Lazio. Ironicamente ha detto che il presidente ha da fare, per come la vedo io forse si sente un po’ sminuito. Al suo posto farei soffrire Lotito. Credo che un tecnico come lui non farà fatica a trovare posto sulla panchina di una grande squadra”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. viacerignol_10539672 - 4 settimane fa

    Fare soffrire Lotito?
    E perchè?
    Per avere affidato a Simone Inzaghi, proveniente dalla primavera e destinato alla Salernitana, la guida della prima squadra del gruppo Lazio?
    Che forse la gratitudine si ripaga restituendo sofferenza..???
    E poi, perchè tutta questa voglia di fare soffrire Lotito?
    Forse perchè ha salvato una Lazio ormai destinata al fallimento, strapiena di debiti com’era?
    Un Presidente che è riuscito a gestire una società decotta e a risanarla pian piano.
    A dispetto dei tanti falchi che fanno finta di essere per la Lazio ma che in realtà hanno come obiettivo, che solo un cieco non vede, di metterla in difficoltà in tutte le maniere possibili?
    Cagni ed altri, ma anche non pochi commentatori che vorrebbero la Lazio con grandi nomi anche a costo di fare tanti debiti, devono convincersi che c’è un popolo, di veri laziali di buon senso, che ringraziano ogni giorno il Presidente per quello che sta facendo.
    Rinfocolare ..atteggiamenti rancorosi forse farà presa.
    Ma solo su chi non vuole vedere la realtà laziale.
    Qualcuno, quando parla o meglio straparla, si è mai chiesto su quali risorse può contare questa società???
    Un bel ciao a tutti i laziali veri, che sognano una società italiana e senza debiti, alla quale augurare sempre LUNGA VITA !!!.
    Forza Lazio.
    Enzo 41.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy