Lazio, Castroman: “Ecco il mio rapporto con Zoff, Mancini e Bielsa”

In una recente intervista l’ex centrocampista argentino della Lazio, Lucas Martin Castroman, ha parlato del suo periodo in biancoceleste

di redazionecittaceleste
Lazio: Lucas Martin Castroman

Notizie Lazio

ROMA – L’ex centrocampista della Lazio, Lucas Martin Castroman, è intervenuto ai microfoni di Radio Musica Television dove ha parlato anche del suo passato in biancoceleste:

ZOFF

“Eriksson mi aveva richiesto al club ma quando arrivai c’era Zoff in panchina. Mi interessava conoscere il calcio italiano ed è stata una bella esperienza. Zoff ci fece giocare tutti e nonostante non mi avesse chiesto in prima persona abbiamo avuto un ottimo rapporto. 

MANCINI

“Fu peggio con Mancini, avevamo un rapporto complicato e non ci trovavamo su molte decisioni. In quel momento preferii lasciare la Lazio. Io ormai ero ai margini del club. Ricordo di aver sostituito Cesar alla grande in una partita europa contro il Benfica. Ma io non ero secondo a nessuno e mi organizzai con il mio procuratore per andarmene. Ero giovane e la Lazio aveva difficoltà economiche, tutti vivevamo un momento particolare. Ormai però è acqua passata”.

BIELSA

“Ai biancocelesti è andata meglio con Inzaghi anche se il ‘Loco’ non avrebbe sfigurato. L’argentino è stato un rivoluzionario, il calcio di oggi lui lo giocava già trenta anni fa. Gli devo tanto come allenatore, mi fece esordire al Velez. Se non è arrivato alla Lazio è perché la società non gli ha dato spago. Credo situazioni di natura economica”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy