• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, dopo la quasi condanna in Europa League la svolta con il Lecce

Lazio, dopo la quasi condanna in Europa League la svolta con il Lecce

Con due giornate d’anticipo la Lazio quasi si prepara ad abbandonare definitivamente i sogni di Europa League. In campionato però c’è subito il Lecce

di redazionecittaceleste

ROMA – “La nottata è passata” ha detto Simone Inzaghi in conferenza riferendosi all’amara sconfitta contro il Lecce. Il Celtic, che prima di giocare contro la Lazio non aveva mai vinto in Italia, ha espugnato l’Olimpico garantendosi il passaggio del turno. “Ora guardiamo al Lecce, sarà una partita molto importante” il mister ha ragione a dire così, in un calcio dove ogni tre giorni si scende in campo non c’è quasi tempo per rimuginare su quanto sia stata amara o no la sconfitta precedente.

Anche se poi il tecnico ha sottolineato che alla Lazio non fu concesso un chiaro rigore durante la sfida contro il Celtic: “Giovedì c’è stato negato un rigore sacrosanto. Chi critica gli arbitri italiani dovrebbe vedere cosa fanno in Europa”. Parole tuonanti per un allenatore che ha visto sfumare l’ingresso in Champions League due anni fa anche per qualche punto perso per strada causato da alcune scelte arbitrali. Intanto oggi con il Lecce, nuovamente in casa, i biancocelesti hanno l’occasione di fare quattro vittorie di fila in campionato. Consolidando ancora di più il quarto posto in Serie A.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy