Lazio, Dziczek: “Ho rifiutato alti guadagni per il calcio italiano”

Il centrocampista polacco Patrick Dziczek ha recentemente parlato della sua scelta di approdare alla Lazio durante la scorsa sessione di mercato

di redazionecittaceleste
Lazio: parla Patrick Dziczek

Notizie Lazio

ROMA –  Lo scorso anno la Lazio ha investito sul centrocampista polacco Patrick Dziczek ma prima di gettarlo nella mischia la dirigenza ha deciso di mandarlo in prestito alla Salernitana almeno per un anno. Ora il suo futuro è incerto ma le sue idee sono chiare, il classe 1998 ha recentemente rilasciato alcune parole al portale polacco przegladsportowy.pl:

“Prima di venire alla Lazio sono stato contattato dalla Russia, erano pronti ad offrirmi sostanziosi guadagni. Ma credo che i soldi arriveranno lo stesso con un po’ di tempo. La cosa che più mi importa è crescere come giocatore. Va bene guadagnare di meno ma a patto che ci sia da migliorare. Ero sicuro che trasferirmi in Italia sarebbe stata la scelta migliore. Preferii la Lazio alla Lokomotiv Mosca, pensavo che un campionato come quello italiano poteva darmi di più. In Europa ce ne sono pochi altri all’altezza. Arrivato in prestito alla Salernitana mi sono posto l’obiettivo di imparare come si gioca in Italia. Anche la Serie B sa essere impegnativa”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy