Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie lazio

Lazio, Gonzalez: “Alla Lazio devo tutto, Reja il primo a credere in me”

L'ex centrocampista biancoceleste racconta alcuni aneddoti legati alla sua esperienza nella capitale

redazionecittaceleste

Notizie Lazio

—  

ROMA- L'ex centrocampista biancoceleste Alvaro Gonzalez, soprannominato il Tata, ha rilasciato una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport in cui parla dei suoi anni nella prima squadra della capitale:  "Quando sento parlare di Lazio penso agli anni più belli della mia carriera, alla squadra più forte in cui ho giocato. Alla Lazio devo tutto: la Copa America vinta nel 2011, la Serie A, la Coppa Italia conquistata nel 2013. Arrivai come uno sconosciuto, col tempo sono diventato un titolare, conquistando l’amore dei tifosi. Ogni tanto torno a Roma, ho lasciato molti amici, persone che mi hanno aiutato a vivere la quotidianità. Per questo, a vedere le immagini di una città vuota, divento triste".

Il Tata svela un curioso retroscena sul suo ingaggio da parte della Lazio: "Convisi Reja a tesserarmi dopo una gara di calci di punizione con Pablo Pintos ad Auronzo. Reja fu il primo a darmi fiducia, aveva personalità".

Potresti esserti perso