• SEGUI LA LAZIO IN DIRETTA: ACCENDI IL CANALE 85 DELLA TUA TV!

Lazio, Immobile e i tamponi un calvario lungo quasi un mese

Ciro Immobile può tornare a giocare con la Lazio. Gli esami di questa mattina hanno giudicato il centravanti negativo al coronavirus

di redazionecittaceleste
Notizie Lazio: numeri di maglia

Notizie Lazio

ROMA – La Lazio potrebbe aver finalmente ritrovato Ciro Immobile. L’attaccante partenopeo questa mattina si è recato nella clinica di riferimento biancoceleste per gli ultimi esami. Se non ci saranno ulteriori sorprese, King Ciro sabato contro il Crotone ci sarà. Finalmente il calvario della positività al coronavirus, iniziato alla fine dello scorso ottobre, sembra ormai superato.

News Lazio: Immobile positivo o negativo? Le ultime
News Lazio: Immobile positivo o negativo? Le ultime

I TAMPONI – La prima volta che Immobile si è sottoposto al tampone era il 27 ottobre e il laboratorio Synlab scelto dalla UEFA, lo aveva trovato positivo. I successivi due esami, fatti alla Futura Diagnostica di Avellino, lo avevano invece giudicato negativo. I tamponi in questione erano stati effettuati il 30 e il 31 ottobre. Successivamente, il 3 novembre, i tamponi fatti alla Synlab e ad Avellino, risultavano rispettivamente positivo e negativo. Lì si era capito che qualcosa era destinato ad andare storto. Al punto che il 6 novembre furono tre gli esami effettuati dal numero 17 della Lazio e i risultati furono: Avellino negativo, Campus positivo e Merigem positivo. Questo ha bloccato il bomber per un bel po’ che è tornato a farsi controllare il 13 novembre: l’esame dell’Asl diceva ancora positivo. Poi ancora, il 15 l’Altamedica lo ha dichiarato negativo mentre il 17 la Bios San Giovanni negativo e il San Filippo Neri positivo. Oggi però l’Asl avrebbe dato il suo benestare definitivo. Immobile è finalmente stato dichiarato in salute.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy