Lazio, intermediario Caicedo: “Mai stato lontano da Roma e sul rinnovo…”

Il contratto del Panterone scadrà nel 2022, ma le ultime prestazioni potrebbero portare delle novità sul suo futuro

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

ROMA – “Amami o faccio un Caicedo” è il motivetto che impazza fra i tifosi biancocelesti, è il Panterone l’uomo del momento, colui che ha tenuto a galla la Lazio in mancanza di Ciro Immobile. Ai microfoni di calciomercato.it ha parlato Vincenzo Tropiano, intermediario del procuratore di Felipe: “Stiamo lavorando ad un progetto che faccia conoscere a tutti i tifosi italiani le origini, la famiglia e la vita di Caicedo. E’ una persona generosissima che ha una fondazione in Ecuador dove avvicina i bambini allo sport. E’ davvero un gigante buono. In questo momento è molto popolare, ma ha vissuto anche periodi difficili dal punto di vista realizzativo, come quando era all’Espanyol. Non dimentichiamoci che l’anno scorso, alla festa di Natale, fu l’unico a pronunciare la parola Scudetto”.

Notizie Lazio: il graffio di Caicedo

Sul possibile rinnovo: “Non credo che Caicedo sia stato veramente vicino a lasciare la Lazio, le offerte c’erano, ma lui è rimasto perché si trova benissimo con Inzaghi e con la squadra. Per quanto riguarda il rinnovo, è normale che si debbano fare delle valutazioni dato che la scadenza si avvicina. Il calciatore andrebbe a firmare uno degli ultimi contratti della carriera, anche meglio che non sia stato firmato prima. Ora potrà negoziare in termini diversi”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy