Lazio, Inzaghi studia le staffette

Il mister biancoceleste dovrà sfruttare al meglio tutte le armi di cui dispone la rosa dei capitolini

di redazionecittaceleste
Notizie Lazio: Simone Inzaghi

Notizie Lazio

ROMA – Alla ripresa, prevista per i biancocelesti il 24 giugno contro l’Atalanta, si giocherà ogni tre giorni sena un attimo di pausa. Le 12 partite che restano per terminare la stagione andranno a costituire un tour de force non indifferente, ecco perché mister Inzaghi inevitabilmente dovrà ricorrere alle staffette, affidandosi ai calciatori che hanno giocato meno a inizio anno. In questo senso sono tre in particolare i calciatori che saranno chiamati a dare il loro contributo con costanza, anche alla luce della possibilità di effettuare 5 sostituzioni. Stiamo parlando di Felipe Caicedo, micidiale a partita in corsa, di Marusic, che sostituirà Lulic sulla fascia sinistra fino a che il bosniaco non tornerà a disposizione e di Patric. Lo spagnolo rappresenta il primo cambio in difesa dopo Luiz Felipe. Per dare l’assalto allo scudetto Inzaghi punterà sui 4 tenori Luis Alberto, Milinkovic, Correa ed Immobile, ma non sarà possibile schierarli in tutte le partite contemporaneamente, andranno gestiti con cautela, così come Leiva, operato di recente alla caviglia. In quest’ottica Parolo e Cataldi scaldano i motori, il loro apporto sarà fondamentale per far rifiatare i titolari a centrocampo.

 

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy