Lazio-Juventus, sfida fino all’ultimo minuto

Biancocelesti e bianconeri sono micidiali nell’ultima mezz’ora di partita

di redazionecittaceleste

ROMA – Inter-Roma è terminata a reti bianche, uno stimolo in più per Lazio e Juventus che si sfideranno stasera allo stadio Olimpico di Roma alle 20:45. I biancocelesti sognano di staccare di altri due punti i cugini e di avvicinarsi al vertice, i bianconeri sperano nel controsorpasso ai nerazzurri. La squadra di Inzaghi non vince contro la Juventus nel proprio stadio dal lontano 2003, è ora di cambiare il trend, questa è la stagione per sfatare tutti i tabù della storia laziale. I capitolini vengono da sei vittorie consecutive, hanno dimostrato di essere una squadra matura, paziente, che non ha fretta di vincere, ma che può riuscirci in qualsiasi momento. Gli ultimi 30′ in questo inizio di stagione (Europa League compresa) hanno portato in cascina ben 15 goal. Emblematiche le vittorie su Fiorentina (89′ Immobile), Milan (83′ Correa), ma anche la splendida rimonta contro l’Atalanta, da 3 a 0 a 3 a 3 in poco più di 20 minuti. Anche la Juventus è abituata a colpire al fotofinish, Higuain contro l’Inter, Dybala contro il Milan e Douglas Costa contro il Lokomotiv Mosca. I bianconeri hanno segnato 17 reti nell’ultima mezz’ora (Champions compresa), incassandone soltanto 3. Quale strategia di gioco avrà la meglio? Quella juventina che fa sfogare gli avversari nella prima ora e poi colpisce con i suoi fuoriclasse, magari entranti dalla panchina o quella laziale che attende il momento più propizio per punire l’avversario consapevole che Luis Alberto può inventare da un momento all’altro una magia per i fenomeni Immobile e Correa? Ai posteri l’ardua sentenza.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy