Lazio, Lukaku: “Ottimo rapporto con Inzaghi, poi a un certo punto…”

Le parole dell’esterno belga di proprietà dei biancocelesti, attualmente in prestito all’Anversa

di redazionecittaceleste
Mercato Lazio: Jordan Lukaku

Notizie Lazio

ROMA – Quanti tifosi biancocelesti hanno sperato che Lukaku tornasse in condizione per vederlo di nuovo sgroppare sulla fascia sinistra del campo, ma purtroppo i suoi problemi fisici non gli hanno mai dato pace. Anche ora che il belga si trova in prestito all’Anversa, le cose non stanno andando di certo meglio. Non solo la solita condizione fisica carente, ma anche un rapporto con il tecnico Ivan Leko deterioratosi pian piano. Jordan ha rilasciato un’intervista a La Capitale in cui traspare tutto il suo dispiacere per aver lasciato Roma: “Se fossi stato al 100% della condizione sarei ancora alla Lazio”. L’Aversa ha la possibilità di riscattare il calciatore dai capitolini pagando tre milioni di euro, ma le possibilità che questo avvenga sono vicine allo zero.

L’esterno belga aggiunge: “Ho ancora un anno di contratto, non so cosa mi riserverà il futuro. Ho sempre avuto un buon rapporto con Simone Inzaghi, poi la scorsa estate il suo atteggiamento è cambiato. Mi è stato consigliato di trasferirmi al Watford, ma io non ho voluto”.

Intanto, a proposito di esterni, si va verso l’ennesima partita – e che partita – che vedrà Lazzari e Marusic protagonisti sulle fasce. La buona notizia è che anche oggi Lulic si è allenato in gruppo e sembrerebbe poter essere convocato per accomodarsi in panchina contro la Roma. Per quanto riguarda Fares e Correa ci sarà ancora da attendere. In alcuni frangenti Lukaku aveva fatto sognare i tifosi biancocelesti che ancora oggi sperano di poterlo veder tornare ai vecchi fasti, ma si tratta di un discorso che potrebbe, eventualmente, farsi la prossima stagione.>>> Nel frattempo, parlando di Lazio, ci sono anche altre notizie importanti che stanno arrivando proprio in questi minuti <<<

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy