Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie lazio

Lazio, Mauri: “Stavo per andare alla Roma, l’obiettivo è la Champions ma…”

Lazio: parla Stefano Mauri

L'ex centrocampista biancoceleste ricorda le imprese nella capitale e svela un clamoroso retroscena

redazionecittaceleste

ROMA- L'ex centrocampista biancoceleste Stefano Mauri è intervenuto ai microfoni di soofoot.com per ricordare i tempi passati nella capitale e per svelare un clamoroso retroscena: "Spalletti voleva portarmi alla Roma. Era la stagione 2004-2005, io ero a Udine con Serse Cosmi, ma sentivo che le cose non stavano andando bene. Spalletti mi chiamò per chiedermi di andare alla Roma, ma i giallorossi non potevano acquistare giocatori, quindi Spalletti rinunciò a me. Dopo poco mi chiamò la Lazio, accettai subito senza esitare. Ero molto eccitato all'idea di arrivare in una squadra dal passato glorioso.

Quello era un momento particolare, l'era d'oro di Cragnotti era finita e Lotito aveva acquistato la società sull'orlo della bancarotta. Ero felice si poter far parte del rinascimento biancoceleste. Mi sono adattato dopo un po', ma ora, dopo 14 anni, sono romani d'adozione. Il trofeo più bello è stato senza dubbio la Coppa Italia contro la Roma, la tensione era alle stelle, ma fu una vittoria importantissima. L'obiettivo della Lazio attuale è la qualificazione in Champions, manca da 13 anni. Al raggiungimento matematico della Champions, se i biancocelesti dovessero ancora trovarsi vicini al primo posto, ne parleremo di nuovo".

Potresti esserti perso