notizie lazio

Lazio, Mignogna: “In caso di sospensione si prospettano due scenari”

L'avvocato di fede laziale spiega le possibili conseguenze di una sospensione del campionato di serie A

redazionecittaceleste

Notizie Lazio

—  

ROMA - L'Avv. Gian Luca Mignogna è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia per dire la sua sulle varie ipotesi che coinvolgono il prosieguo del campionato: "Giocare a porte chiuse è la decisione più saggia. Se si dovesse arrivare alla sospensione del campionato per motivi sanitari, non esiste una regola che stabilisca come stilare la classifica finale di Serie A. Si aprono due scenari: assegnare il titolo a chi si trovava in vetta al termine dell'ultima giornata disputata per intero, la 24° e quindi al team di Sarri oppure se sono già stati giocati 2/3 della competizione consegnare la vittoria alla squadra che si trova in testa al momento della sospensione. In questo secondo caso il tricolore andrebbe ai biancocelesti. Io sarei più per la seconda ipotesi, come si fa in altre discipline. Questo ci fa capire quanto è importante recuperare la sfida fra i nerazzurri e la Sampdoria, si sta spingendo per recuperare il derby d'Italia, ma non la gara contro i liguriCosì facendo, in caso di sospensione del campionato, qualcuno potrebbe appellarsi alla prima ipotesi e dichiarare chiuso il campionato alla 24ª giornata, quando la Juventus era prima in classifica. Purtroppo non sono regole codificate dalla FIGC o dalla Lega, entrambe le ipotesi sono percorribili. Ma quella dei 2/3 si applica alla grande maggioranza delle discipline".

Potresti esserti perso