notizie lazio

Lazio, non resta che il campionato. Ora è il momento di puntare tutto

La sconfitta in Coppa Italia contro il Napoli brucia ma non troppo. La Lazio ora ha la possibilità di scrivere nuovamente la sua storia

redazionecittaceleste

ROMA - Se la stagione in corso fosse un torneo di poker, alla Lazio non resterebbe che fare all-in sull'ultimo piatto. Senza più l'Europa League né la Coppa Italia, ai biancocelesti resta solo il campionato. L'obiettivo dichiarato già da inizio stagione si sa, è l'ingresso in Champions League. Ma qualcosa potrebbe essere andato storto nei calcoli del club. Storto sì, ma in maniera positiva. Chissà che la Lazio ad inizio stagione non si aspettava un cammino più difficile per entrare nei primi quattro posti. A metà del campionato, la prima squadra della Capitale si trova terza a due punti dall'Inter e a sei dalla Juventus. Il tutto con una partita da recuperare. Il dato che davvero colpisce a diciannove partite dal termine, è che la prima posizione utile per mancare la qualificazione in Champions dista ben dieci lunghezze. Un distacco niente male. A questo punto l'appetito potrebbe anche venir mangiando. Dopo undici vittorie filate in campionato, adesso c'è il derby. Vincere significherebbe arrivare a dodici ed infrangere il pari merito con la Roma (per entrambe il record di vittorie consecutive è di undici). Questo darebbe un ulteriore slancio alla classifica della Lazio che potrebbe, anche per gioco, cominciare a sdoganare quel termine raramente utilizzato. Ovvero la parola scudetto per intendersi. Nel prossimo turno di Serie A la Juventus sfiderà il Napoli in trasferta. La formazione di Gennaro Gattuso potrebbe aver trovato nuove energie dopo la vittoria contro i biancocelesti. In un certo senso, dopo l'uscita dalla coppa nazionale, il cammino della Lazio inizia ora. Tra diciannove giornate si saprà dove questa squadra è stata in grado di arrivare.

Potresti esserti perso