Lazio, quanti incontri e appuntamenti a Formello

Ieri l’esordio di Mussolini e la foto della Morace con Immobile. Dopodomani il raduno dei tifosi per dare la carica alla Lazio

di redazionecittaceleste

ROMA – Ieri Inzaghi era sugli spalti del Fersini ad assistere alla gara della Primavera, sconfitta dall’Empoli per sei a due: con Furlanetto out, in porta Gabriel Pereira, fra i big in assenza di Strakosha terzo portiere. Esordio a gara in corsa, dopo tre panchine consecutive, per Romano Mussolini, pronipote del Duce. Menichini lo lancia al posto di Novella al 76′ nel ruolo di terzino destro col numero 13 sulle spalle. Sul parziale di 1-3, il 18enne avvia l’azione del gol di Ferrante e per qualche minuto riaccende le speranze. Poi solo un altro tiro murato e il quarto centro toscano sul capovolgimento di fronte. Aspettative al momento tradite sotto lo sguardo curioso anche di Reina e Immobile.

RADUNO
A Formello Ciro s’immortala pure con la nuova allenatrice della Lazio Women, Carolina Morace. Carica fra bomber, ma dopodomani pomeriggio ne arriverà un’altra ancora più speciale per l’Inter. Come successo prima del derby, ben augurante, la Curva Nord lancia il raduno alle 16 al benzinaio nei pressi del centro sportivo per incitare la squadra in partenza: «Saremmo stati in cinquemila al Meazza. Nonostante i divieti e gli stadi chiusi faremo sentire comunque la nostra voce e vicinanza». Così Immobile già rivede la porta.
Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy