Lazio, scontri diretti: una sola vittoria in questa stagione

La Lazio ha bisogno di tornare a vincere gli scontri diretti se vuole sperare di ottenere anche quest’anno un piazzamento in vetta al campionato

di redazionecittaceleste
notizie Lazio: Inzaghi a Formello

ROMA – Fin qui la Lazio ha compiuto un cammino altalenante in campionato, fornendo belle prestazioni a partite complicate e prestazioni meno brillanti in partite sulla carta più che alla portata. I sostenitori biancocelesti, dopo il sogno scudetto, si sono ritrovati a fare i conti con la normalità della squadra. Nonostante i biancocelesti di Simone Inzaghi spesso siano scesi in campo con il minimo sforzo, almeno apparentemente, la loro posizione in classifica li vede a -5 dalla zona Champions League con un totale di 28 punti incassati. Sfortunatamente però i biancocelesti hanno vinto un solo scontro diretto: contro in Napoli. Tutti gli altri, giocati quasi per la totalità tra le mura amiche dell’Olimpico, non sono andati bene.

LE SFIDE – Il primo incontro con una diretta concorrente c’è stato alla terza di campionato: per l’occasione i capitolini si sono misuri con i nerazzurri di Antonio Conte e sono riusciti a strappare un sofferto pareggio. Al termine dei novanta minuti di gioco la Lazio ha portato a casa un punto grazie all’1-1. Discorso simile per la partita contro la Juventus. Anche quella volta, di nuovo in rimonta, i capitolini hanno strappato un punto. In extremis grazie al goal di Felipe Caicedo. Entrambe le sfide si sono giocate allo Stadio Olimpico di Roma. Dopodiché c’è stata la partita con il Napoli, vinta, e quella con i rossoneri di Stefano Pioli persa all’ultimo. L’unica versa sconfitta cocente è arrivata per mano dell’Atalanta. La Dea, il 30 settembre scorso, batté i capitolini per 4-1. L’unica partita fin qui giocata in trasferta è stata quella contro la capolista.

IL DERBY PER RIAPRIRE I GIOCHI – La stracittadina di venerdì sera sarà un crocevia per entrambe le compagini: sia biancocelesti che capitolini si augurano il piazzamento nei primi quattro posti. Nel frattempo l’ex giallorosso Zbigniew Boniek, è tornato a parlare della stracittadina e lo ha fatto ai microfoni ufficiali della Federcalcio polacca: “Credo che sotto l’aspetto psicologico entrambe le squadre stiano bene. Tuttavia credo che Inzaghi senta addosso più pressione di Fonseca”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy