• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, una nuova stagione è alle porte. La squadra è pronta?

Lazio, una nuova stagione è alle porte. La squadra è pronta?

La prossima Serie A avrà inizio il 19 settembre. La Lazio si sta preparando al meglio ma sembra mancare ancora qualcosa ai biancocelesti

di redazionecittaceleste
notizie Lazio: ritiro Auronzo

Notizie Lazio

ROMA – Settembre è ormai arrivato, e con esso sarà tempo di dare vita ad una nuova stagione. Tra qualche ora verranno stipulati i calendari che daranno vita alla Serie A 2020/21, il primo campionato italiano dopo l’emergenza sanitaria. C’è molto fermento nel capire che tipo di annata sarà, soprattutto in casa Lazio: i biancocelesti dopo tredici anni torneranno a calcare i palcoscenici più importanti d’Europa. Tra le competizioni a cui i capitolini prenderanno parte ci sarà anche la Champions League. Ormai mister Simone Inzaghi e i suoi uomini sono già alle prese con il ritiro precampionato da una settimana, i capitolini stanno lavorando ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo per farsi trovare pronti al primo fischio d’inizio ufficiale. Tuttavia il tecnico piacentino, così come gran parte dei sostenitori del club, avrebbe gradito vedere qualche nuovo innesto in più. Invece la Lazio al momento ha fatto la conoscenza solo di Reina ed Escalante. Due calciatori acquistati principalmente per allungare la panchina. A questo punto dell’anno sarebbe stato importante avere a disposizione qualche giocatore in più. Dopo la trattativa per David Silva sfumata amaramente, almeno Muriqi e Fares avrebbero potuto fare il loro ingresso in scena. Eppure così non è stato. Il mercato deve ancora cominciare è vero, ma le squadre si stanno già dando da fare per rinforzarsi. I biancocelesti, nonostante il ritorno nella coppa dalle grandi orecchie, sembrerebbero non aver cambiato la propria politica riguardante trasferimenti.

LE RISORSE – Ci sono buone probabilità che la società decida di affidarsi ad alcuni giocatori al rientro dal prestito: Kiyine ad esempio potrebbe ritagliarsi un ruolo importante all’interno dello scacchiere biancoceleste. Come lui anche Lombardi potrebbe essere confermato e riadattato come quinto. L’ex centrocampista del Chievo Verona è stato acquistato un anno fa e poi girato alla Salernitana, insieme proprio al classe 1995. Ora entrambi puntano alla consacrazione nel massimo campionato italiano. Se così non sarà, il prodotto del vivaio laziale potrebbe finire nella rosa del Bologna di Sinisa Mihajlovic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy