• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Malago: “Momento difficile, lo sport doveva dare l’esempio”

Malago: “Momento difficile, lo sport doveva dare l’esempio”

Il Presidente del CONI Giovanni Malagò, è rammaricato dal periodo che l’Italia sta vivendo, ma è felice che lo sport abbia dato un esempio

di redazionecittaceleste
CONI: Riunione straordinaria

Notizie Lazio

ROMA – Il campionato è momentaneamente interrotto, per gli italiani “costretti” a non abbandonare le loro dimore per evitare ulteriore diffusione, c’è rimasto qualche campionato europeo e i tornei continentali da poter vedere. La FIGC oggi si è riunita per decidere le sorti dell Serie A, al momento il massimo campionato di calcio in Italia è stato fermato, ma davanti a sé ci sono diversi scenari: 1) La non assegnazione del titolo. 2) L’assegnazione del titolo stando all’attuale classifica. 3) La possibilità si disputare playoff e playout per il tricolore e per la retrocessione in Serie B. Almeno fino al 23 di marzo, data in cui sarà prevista una nuova riunione di Lega, non si avrà l’ufficialità. Agli amanti di questo sport di tutto il Paese non resta che attendere. Oltre al calcio naturalmente nemmeno gli altri sport sono immuni dal contagio, per questo il CONI ha deciso di interrompere qualsiasi attività sportiva nell’intera nazione. Il presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giovanni Malagò, ha espresso il suo punto di vista sul suo account Twitter ufficiale. Ecco le parole del numero uno del CONI:

“L’Italia vive un contesto molto difficile ed era doveroso che lo sport offrisse un esempio all’altezza del ruolo che riveste. La sofferta sospensione delle competizioni è un gesto di maturità condiviso con l’intero movimento e con il Governo. Uniti per il bene del Paese”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy